Ricordando Marcello Ferranti

Quindicesima edizione del premio a lui intitolato: per chi non ha ancora compiuto 21 anni la scadenza è il 30 settembre

Marcello Ferranti, scomparso all’età di 19 anni dopo un tragico incidente, è stato un esempio dell’effetto liberatorio e arricchente della scoperta della cultura critica e del pensiero antagonista. Ragazzo impegnato e riflessivo, Marcello ha voluto subito provare la militanza politica e l’attività politico-culturale. Vogliamo ricordarlo.

REQUISITI – MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE – SCADENZA

Il premio è riservato ai/alle maturandi/e dell’anno scolastico 2016-2017 e ai giovani in generale, italiani/e e stranieri/e residenti in Italia, che, al 30 settembre 2017 (data di scadenza del bando) non abbiano compiuto il 21° anno di età.

Il premio verrà assegnato dal Consiglio Scientifico al miglior testo realizzato su uno dei seguenti temi, a scelta del/della candidato/a:

1. Fino agli anni 80 “sanità gratuita”, “istruzione per tutti”, “pensioni” erano conquiste indiscutibili nei Paesi più sviluppati e obiettivi da raggiungere per i Paesi emergenti. Da decenni invece le politiche economiche internazionali tendono alla loro demolizione presentandole solo come costi inutili e insostenibili. È veramente così? Da quali interessi scaturiscono tali politiche secondo te? Quali conseguenze sociali ed economiche possono derivare da queste scelte? Com’è possibile opporsi alle stesse?

2. Siamo nel corso di una grande trasformazione che investe il lavoro, i processi di produzione, l’introduzione sempre più allargata e più innovativa di macchine, di robots ecc. Lo scenario è un aumento vertiginoso della capacità produttiva e quindi di ricchezza complessiva della società, da una parte, e di sempre più svalorizzazione del lavoro vivo, di lavoratori e di lavoratrici, e di aumento vertiginoso della disoccupazione, dall’altra. Valenti studiosi e analisti su scala mondiale hanno prodotto studi e ricerche e hanno proposto riforme e misure di regolazione sociale miranti a redistribuire ricchezza, a vantaggio di chi perde il posto di lavoro, e miranti a diminuire la durata della giornata lavorativa per gli occupati. Esprimete il vostro pensiero al riguardo.

3. “Meritocrazia” è una parola che va molto di moda oggi in Italia, dove viene spesso usata per indicare la soluzione di tutti i problemi della pubblica amministrazione e, più in generale, il principale criterio per la distribuzione della ricchezza e del potere nella società. Tuttavia, come ha scritto il premio Nobel per l’economia Amartya Sen, “la meritocrazia avrà pure molte virtù, ma la chiarezza non è tra queste”. Che cosa è veramente la “meritocrazia”? Quello che chiamiamo “merito” è veramente tale o è invece fortemente condizionato dal background socioeconomico delle persone? È corretto considerare la meritocrazia come la panacea di tutti i problemi sociali?

4. La letteratura non è solo piacere e divertimento ma anche strumento fondamentale della formazione etica, culturale e politica della persona. Le opere letterarie consentono di riflettere sulla vita, sulle grandi questioni esistenziali, psicologiche, etiche, filosofiche, storiche, sociali, politiche ecc. Quali opere hanno influenzato maggiormente il tuo modo di vivere e le tue convinzioni?

Il testo non dovrà superare le 10.000 battute, spazi inclusi (circa 5/6 cartelle) e si raccomanda di corredarlo della relativa bibliografia minima di riferimento.

Gli elaborati dovranno pervenire in busta chiusa alla segreteria del Consiglio Scientifico presso Franca Venesia – via Scarlatti 33 – 20090 Buccinasco (MI) entro e non oltre il 30 settembre 2017, unitamente ai dati del/della candidato/a (nome, cognome, indirizzo, data di nascita, curriculum scolastico, numero di telefono, e-mail) e alla fotocopia della Carta d’identità. Gli elaborati dovranno altresì essere inviati con e-mail a: info@premiomarcelloferranti.org

SCELTA DEL VINCITORE E IMPORTO DEL PREMIO

Il Consiglio Scientifico selezionerà il miglior elaborato e inviterà la persona a un colloquio, a seguito del quale verrà conferito ufficialmente il premio, il cui ammontare è di € 500 (cinquecento).

Il lavoro premiato sarà pubblicato sul sito internet www.premiomarcelloferranti.org

Il Consiglio Scientifico è composto da Laura Cantelmo, Angela Castoldi, Anna Detassis, Giorgio Giovannetti, Francesco Muraro, Giorgio Riolo, Matteo Schianchi, Renata Sparacio, Daniela Strona, Franca Venesia.

La segreteria del Consiglio scientifico è presso Franca Venesia, via Scarlatti 33 – 20090 Buccinasco (MI).

Tel. 333-2350464

email info@premiomarcelloferranti.org

sito www.premiomarcelloferranti.org

IL PREMIO VIENE INDETTO OGNI ANNO.

Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.