Il Come Eravamo del Come Saremo: Astronavi 7

di Mauro Antonio Miglieruolo La Fantascienza come poesia per immagini, puntata numero 63 Completiamo la segnalazione ad honorem di John W. Campbell Jr., invitando alla lettura di Avventura nell’Iperspazio. Possiamo in questo modo concludere il dovuto omaggio a un autore che ha avuto un ruolo importantissimo nello sviluppo della fantascienza in USA. Ruolo analogo svolto in Italia da Lino Aldani,

Continua a leggere

Il Come Eravamo del Come Saremo: Astronavi 6

di Mauro Antonio Miglieruolo La Fantascienza come poesia per immagini, puntata numero 62 Siamo in tema, tecnologia dura, il sogno (che oggi sappiamo esere un incubo) del dominio incontrastato sulla natura e sugli uomini tramite le macchine. Bombe intelligenti, sistemi missilistici, magnetoni (che avanzano ululando e riducendo in polvere i compartimenti stagni avversari), in una parola siamo a John W.

Continua a leggere

Il Come Eravamo del Come Saremo: Astronavi 5

di Mauro Antonio Miglieruolo La Fantascienza come poesia per immagini, puntata numero 61 Il testo consigliato si evoca da sé: John Campbell Jr. – I Figli di Mu (The Mightiest Machine). Classico che più classico non si può. Supertecnologia. Soluzioni miracolose. Lo scientismo al comando. Un tipo di fantascienza che sembrava tramontato e che riprende vigore oggi attraverso il dominio

Continua a leggere

Il Come Eravamo del Come Saremo – Astronavi 4

La Fantascienza come poesia per immagini (n. 20). Raccogliendo in un unico delta la tensione ideale verso i futuri possibili e impossiili, quelli soltanto ideali, nonché frazioni discrete di quelli che saranno; e il sogno, e la bellezza e la voglia di evadere dalla monotonia del quotidiano. Libro consigliato: Quoziente 1000 di Poul Anderson di Mauro Antonio Miglieruolo

Continua a leggere

Il Come Eravamo del Come Saremo – Astronavi 3

La Fantascienza come poesia per immagini (n. 19). Raccogliendo in un unico delta la tensione ideale verso i futuri possibili e impossiili, quelli soltanto ideali, nonché frazioni discrete di quelli che saranno; e il sogno, e la bellezza e la voglia di evadere dalla monotonia del quotidiano. La sostanziale ingenuità della fantascienza può essere esplorata anche solo leggendo il numero

Continua a leggere

La scienza è una pallina da ping-pong?

Recensione del libro «La fisica dell’impossibile» (di Michio Kaku) di Fabrizio “Astrofilosofo” Melodia «Un giorno sarà possibile passare attraverso i muri? Costruire astronavi più veloci della luce? Leggere nella mente degli altri? Diventare invisibili? Spostare gli oggetti con la forza del pensiero? Trasportare istantaneamente i nostri corpi attraverso il cosmo?»: questo l’incipit del divertentissimo libro divulgativo del

Continua a leggere
1 2