Cem-mondialità fa 50 anni

di Pietro Tavernari    La globalizzazione delle merci e non dei diritti. La libera circolazione delle armi, non delle persone. Ma soprattutto una continua fanfara: a parole si esaltano la democrazia e i diritti umani ma tacendo che tutte le decisioni importanti vengono prese dai soliti pochi noti e da qualche ignoto (come “Dsk”, uno degli uomini più potenti del

Continua a leggere

Raffaele Mantegazza: «I Giusti»

                                          Sapere solo  Auschwitz e il Vietnam avvelena                                          Ai giovani serve anche l’esperienza                                           Di un mondo diverso davvero                                                                     Danilo Dolci

Continua a leggere
1 2 3 4