Eludere la tirannia dell’algoritmo

Non serve discutere se la diffusione delle tecnologie digitali è buona o cattiva. Vale la pena invece non sottovalutare ciò che distingue questo processo: la rapidità, la pervasività e, soprattutto, il rischio di delegare sempre più funzioni alle macchine, dimenticando che le relazioni passano attraverso i nostri corpi. Il problema del mondo algoritmico, spiega con molta lucidità Miguel Benasayag nel

Continua a leggere

La fantascienza ha un futuro?

di Mauro Antonio Miglieruolo La domanda è mal posta. Bisognerebbe piuttosto chiedersi se l’umanità avrà un futuro. Perché è sicuro che se ci saranno uomini nell’indomani, ci sarà ancora per lungo tempo letteratura, per lungo tempo si praticheranno le arti e perciò stesso si avrà la fantascienza, la cui essenza è la stessa che sottostà a ogni aspetto poetico-narrativo.

Continua a leggere