Brasile: democrazia o barbarie

Il 15 novembre nel più grande paese latinoamericano si vota per le municipali. Per le sinistre si tratta di una prova del fuoco: vincere significherebbe mettere un freno al fascismo bolsonarista. In molte città del paese è stato creato un fronte comune tra Partido dos Trabalhadores (Pt) Partido Socialismo e Liberdade (Psol) e partiti comunisti per arginare l’ultradestra di David

Continua a leggere

Trump è il peggior criminale della storia

Noam Chomsky, intervistato su Jacobin, parla della “portata assolutamente senza precedenti” delle proteste contro gli omicidi di polizia di George Floyd e Breonna Taylor, dell’importanza della presidenza di Lula in Brasile e perché il rifiuto di Donald Trump di agire per fermare l’imminente catastrofe del cambiamento climatico lo rende “il peggior criminale della storia umana”. di Michael Brooks (*)

Continua a leggere

La maledizione dell’abbondanza/2

Conversazioni con Alberto Acosta (*) [A questo link la prima parte dell’intervista a cura della Associazione Bianca Guidetti Serra.] [Ass.BGS] Negli ultimi 15 anni in America Latina sia i governi progressisti  – compresi i “Socialismi del XXI secolo” – sia i governi classicamente neoliberisti hanno intensificato l’estrazione di risorse primarie, principalmente petrolifere, minerarie e agroindustriali. I governi progressisti hanno accompagnato

Continua a leggere

Don Vito Miracapillo: espulso dal Brasile militare

Il 15 ottobre 1980 il religioso italiano Vito Miracapillo fu cacciato dal paese. La dittatura non aveva digerito il rifiuto del sacerdote di celebrare messa su ordine dei latifondisti in memoria della Giornata dell’Indipendenza e il suo grido di denuncia a favore del popolo brasiliano, privato dei propri diritti e ridotto in miseria. Il decreto di espulsione fu completamente annullato

Continua a leggere
1 2 3 11