Divertente e divertito: «Osvaldo, l’algoritmo di Dio»

Fabrizio Melodia sul romanzo di Renato De Rosa. A seguire una nota per chi ama Asimov e il 10 giugno si trovasse in Lombardia. «Una domanda stupida può stravolgerti la vita, ogni piccolo insignificante gesto può farlo: ti gratti il naso e il tuo destino cambia. Non puoi saperlo prima e spesso neppure dopo: chi può dire cosa sarebbe successo

Continua a leggere

Asimov, il fuoco e la parola

Chissà se morendo avrà ripensato alla frase che aveva scritto per un suo personaggio, Hari Seldon: «lasciò la vita come l’aveva vissuta, cioè con il futuro che aveva creato completamente schiuso di fronte a sé». Non solo fantascienza. Isaac Asimov resta uno degli scrittori e divulgatori scientifici più tradotti nel mondo e costantemente ripubblicato. A 20 anni dalla morte –

Continua a leggere