Quante domande!

Con questo racconto di Sergio Mambrini (*) si concude la serie dei «Fantastici saba-quattro», ovvero 4 – anzi 5 – imperdibili letture per l’agosto/bottega. Come dite? “…ma siamo a settembre”? Uh, in apparenza è così ma per una coincidenza, inspiegabile nel vostro universo di riferimento, qui in “bottega” settembre cede spesso un sabato ad agosto e, a volte, giugno ha

Continua a leggere

Le imprese “eretiche”: Stefano Caccavari e l’Orto di Famiglia fermano la discarica più grande d’Europa. Cronache da Gotham 2/3

  di Santa Spanò «Dall’accampamento dei Filistei uscì un campione, chiamato Golia, di Gat; era alto sei cubiti e un palmo. Aveva in testa un elmo di bronzo ed era rivestito di una corazza a piastre, il cui peso era di cinquemila sicli di bronzo. Portava alle gambe schinieri di bronzo…»   (1 Samuele 17,4-7) «Davide disse a Saul: Nessuno si

Continua a leggere

di Marziani veri che sembrano finti. O viceversa.

di Mauro Antonio Miglieruolo Cammino lungo la street (inizio l’articolo con l’atto di camminare perché costituisce uno dei più rari e degni di nota della mia autobiografia) quando un signore sorridente mi ferma con la palese intenzione di chiedere qualcosa. Il pensiero immediato (e infastidito) è rivolto all’obolo: sarebbe il quarto dal momento in cui sono uscito di casa, una

Continua a leggere

Aerials

Un racconto di Riccardo Dal Ferro I miei occhi ora possono vedere. In essi ho ancora l’immagine della marea dei Visitatori che avanza, noncurante delle bombe che cadono tutt’attorno. Avanzano, senza scudi deflettori, privi di poteri paranormali, a decine vengono abbattuti a ogni piccola testata atomica che piove dal cielo, lanciata dai governi all’unisono, bombe H strategiche per fermare quello

Continua a leggere

Accometaggio di Rosetta

Per la prima volta un manufatto umano, alle ore 16.35 di ieri 12 novembre 2014, è stato fatto scendere sulla superfice ghiacciata di una cometa, esattamente quella denominata 67P/Churyuov-Gerasimenko (67P/C–G), che si trova attualmente a una distanza di 510 milioni di chilometri di distanza; una distanza tale che la luce impiega 28 minuti per arrivare sulla Terra. La sonda spaziale

Continua a leggere
1 2 3 4 5