Tre mesi (più 12) prima della fine

Appello alle lmpcpdq (larghe masse popolari che passano di qui)

Siore e siori, cittadine e cittadini,

dando per buono che i Maya e Hollywood abbiano ragione, fra poco – il 21 dicembre 2012 – ci resteranno circa 365 giorni, poi si chiudono la baracca (la Terra) e i burattini (noi).

Io faccio finta di crederci e vi chiedo di giocare con me.

Per esempio.

1 – voi cosa proponete per salvare il pianeta?

2 – e se non avete ragioni e/o strategie per “sfangarla”… come si potrebbero ben utilizzare questi 12 mesi? Intendo: come è meglio gestirli per il godimento (o pentimento?) finale?

Se non vi sentite parte della “razza dominante” (bipedi presunti pensanti con pochi peli) e preferite rispondere a livello individuale va egualmente bene.

Cosa farò delle vostre risposte? Ho in testa varie opzioni (ma sono aperto a nuove idee). Per esempio.

A) Forse le pubblicherò tutte in blog il 21 dicembre 2011 cioè un anno prima della maya-apocalisse… così vi date una regolata.

B) Tenterò di inviare le migliori a un vecchio Maya (ben nascosto… so io dove) che ha studiato cosmologie e apocalissi. Sta a vedere che quello trova la strada per ottenere una “amnistia” o, che so, una riforma del calendario.

C-1) Sceglierò le 5 risposte più divertenti e inviterò autori-autrici a sbevazzare con me la notte del 22 dicembre 2012.

C- 2) Sceglierò le 5 più divertenti ma se la profezia si avvera non sbevazzerò con nessuna/o.

D) Varie, eventuali e pinzillacchere.

So bene che il giochetto non è del tutto nuovo e ovviamente la sua riuscita dipende dalla voglia e/o dal tempo che ci mettono i-le partecipanti. Ma perbacco vi do tre mesi di tempo-maya per giocare… prima che nei 365 giorni maya-restanti facciate quel che vi pare con chi vi pare o contro chi vi pare.

Soprattutto non prendetevela con me se i maya c’azzeccano… magari a metà. Come diceva Malcom X (usando la voce alla Jerry Lewis): «io non sono cattivo ma caaaaaaaattivo».
db

Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.