Versi, sale, violenza, solidarietà…

  «Un solo mare e la parola», in solidarietà con la Siria. Eventi internazionali di poesia – a Cagliari, Roma, Sassari e Torino – fino al 13 maggio con Grecam; gli appuntamenti di Torino, dal 5 maggio

«Un solo mare e la parola» è un evento internazionale di poesia, in corso dal 18 aprile al 13 maggio 2017, in quattro città italiane: Sassari, Cagliari, Roma, Torino. Il progetto nasce dall’appello rivolto, in apertura del «Festival Internazionale della poesia» di L’Avana a Cuba nel maggio 2016, dalla poetessa siriana Malak Sahioni Soufi a tutti i presenti per opporsi alla violenza in Siria attraverso la forza della poesia e dar voce ai rifugiati di ogni dove.

L’associazione Grecam ha raccolto la sfida di Cuba rilanciando in Italia la richiesta di mantenere vivo lo scambio oltre le distanze e i confini. Hanno aderito più di 100 poeti da tutto il mondo.

I temi del confine, dell’esilio, della lontananza sono al centro delle parole dei poeti provenienti da 35 Paesi con la presenza di artisti e autori in arrivo da tutto il mondo per una lunga kermesse prodotta dal basso, che attraversa l’Italia con reading di poesie, installazioni, performance di teatro e danza, video, musica e testimonianze.

L’evento a Torino si svolgerà nelle giornate del 5, 6, 7 e 13 maggio 2017 con il patrocinio e la partecipazione della Regione Piemonte, del Consiglio Regionale e del Comune di Torino. Aderiscono molte associazioni locali che lavorano quotidianamente con e per gli immigrati, per la difesa dei diritti, l’inclusione e la pace.

5 maggio ore 11,30 Conferenza stampa, Sala Viglione Consiglio Regionale – via Alfieri 15: con Malak Sahioni Soufi e Norberto Silva Itza, Concepción Allende Vasallo e l’assessora alle Pari Opportunità, diritti civili e immigrazione della Regione Piemonte Monica Cerutti.

6 maggio ore 18-21 Binaria, Centro commensale del Gruppo Abele – via Sestriere 34: mostra di collage e fotografie,presentazione dell’Antologia “Confini di sale” con letture di poesie in lingua originale e in italiano, del catalogo di opere “Finestra per la vita” e proiezione di alcuni documentari tematici curati da Malak.

7 maggio ore 18-21 Binaria, Centro commensale del Gruppo Abele – via Sestriere 34: presentazione delle antologie di poeti latinoamericani «Un Solo Mare e la parola», a cura di Norberto Silva Itza e di «Cento poeti per la pace» a cura di Veronica Bianchi con video e performance teatrale dell’associazione Grecam .

13 maggio ore 18 Circolo dei lettori – via Bogino, 9 – Fiera del Libro – Salone Off : reading di parole, versi e idiomi delle tre antologie in un unico discorso poetico con proiezioni di documentari sui rifugiati e sul Festival di poesia di Cuba.

Associazione Grecam, sede di Torino: via della Rocca, 25; info: grecam.torino@libero.it, 333 4130047

OVVIAMENTE LA “BOTTEGA” E’ BEN FELICE DI DARE ANCHE GLI ALTRI APPUNTAMENTI: ASPETTIAMO NOTIZIE DA CAGLIARI, ROMA E SASSARI… MA ANCHE DA ALTRE CITTA’ CHE SI AGGIUNGERANNO [db]

Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.