Fratelli siam(co)esi-64

di Energu

Se dico Stefano Bartezzaghi, Ennio Peres o Giampaolo Dossena è chiaro di cosa sto parlando? Per i profani: enigmi di ogni tipo, linguaggi misteriosi ma soprattutto giochi di parole. Chi passa spesso di qui ha già notato che Energu è della “banda”: inventare, stravolgere, reinterpretare parole e frasi è uno dei 9 obiettivi della sua vita (la severissima legge norvegese sulla privacy non mi autorizza a svelare gli altri 8). Nelle 6 vigne-tte di oggi ci sono almeno 4 prove in tal senso, un paio davvero geniali. Con la rabbia, il dolore e la speranza nel cuore si può azzardare una “battuta” anche su quello che sta accadendo in Turchia? Si può, si deve: la satira è ben diversa dalla presa in giro offensiva, dalla crudeltà (che i vili, e anche fra i vignettisti ce ne sono, esercitano solamente contro i più deboli).
Per ulteriori chiarimenti (o confusioni) scrivete qui: massimo.ruggeri.k1pj@alice.it oppure cercate il terzo elemento di questo sillogismo: le carceri hanno la barba lunga (1) e soffrono di vertigini (2) dunque… (db)

0316Bagliori

0315Baci

0314Banjo

0313Bambocci

0312Biechi

0311Borse

Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.