Nera Signora: se il vivere fosse morire…

… e noi non ce ne fossimo accorti? Nella puntata 189 di «Ci manca(va) un Venerdì» il noto astrofilosofo Fabrizio Melodia s’imbatte in Borges, Euripide, Alda Merini, Kierkegaard e Shoei Ooka. «La morte è un’usanza che tutti, prima o poi, dobbiamo rispettare» scrive il poeta e fingitore argentino Jorge Luis Borges, senza peraltro affermare falsità. Ma quanti di noi praticano

Continua a leggere

Wittgenstein, vagabondo del linguaggio

di Fabrizio Melodia Buon compleanno al filosofo del linguaggio Ludwig Wittgenstein, croce e delizia per chi ha l’occasione di incrociarsi o scontrarsi con il suo pensiero assai anti-convenzionale. Nacque a Vienna il 26 aprile 1889. Carattere assai introverso fin dagli inizi, peggiorato per il suicidio di ben tre dei suoi fratelli quando ancora aveva i calzoncini corti. Molti aneddoti riferiscono

Continua a leggere

I giganti attaccano: fra manga e mitologie

di Fabrizio Melodia «Perché voglio sapere, saper com’è fatto il mondo fuori di qua. Non voglio passare tutta la mia esistenza all’interno delle mura, ignaro di tutto. Inoltre, se non ci fosse più nessuno con questo scopo, i nostri cittadini avrebbero perso la loro vita invano»: così uno dei personaggi del manga «L’attacco dei giganti», uno dei maggiori successi nella

Continua a leggere
1 2 3 47