USA: limbo giuridico per gli adolescenti indocumentados

Grazie alla “legge santuario” il migrante honduregno Alex García che ha vissuto per tre anni e mezzo in una chiesa del Missouri è riuscito a tornare a casa e a sfuggire alla deportazione ma, nonostante l’annunciata riforma migratoria promessa dal nuovo presidente Usa Biden in campagna elettorale, la situazione di gran parte dei minori provenienti dal Centroamerica, di fatto prigionieri

Continua a leggere

Messico: il Tren Maya della discordia

Il presidente Andrés Manuel López Obrador ricatta le comunità indigene: miglioramento delle condizioni di vita in cambio dell’approvazione incondizionata di un progetto devastante per l’ambiente e per le popolazioni maya. A beneficiarne, come sempre, saranno le grandi imprese e gli uomini più ricchi del paese. C’è da chiedersi se è questa la “quarta trasformazione” sbandierata da Amlo in campagna elettorale.

Continua a leggere
1 2 3 30