Abbandonare l’Europa, è l’unica

Di Mauro Antonio Miglieruolo
***
Lasciare l’Europa è la nostra unica possibilità di salvezza. Perché l’Europa attuale non è l’Europa degli Europei, ma di circoscritti centri di interesse,

datati di poteri enormi, con obiettivi turpi e la forte volontà di realizzarli.
So che costerà molti altri sacrifici, ma saranno sempre meno pesanti di quelli che gli gnomi della finanza intendono presentarci.
Saranno giorni terribili, come amputarsi un arto per sfuggire alla trappola del cacciatore, ma almeno avremo salvato gli altri tre. E con essi la vita.
***
PS – Chiedo scusa per l’orrenda metafora, purtroppo straordinariamente aderente alla realtà. Siamo nelle mani di un potere che manifesta infinita crudeltà ed è assolutamente privo di scrupoli. Non ho potuto evitare di formularla.

***
http://miglieruolo.wordpress.com/2013/10/04/abbandonare-leuropa-e-lunica/

Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

  • Lasciare l’ Europa o cambiarla e’ un bel dilemma. Sul tema ci sono articoli ed analisi interessanti. In ogni caso più consistenti di frasi vuote e metafore orrende.

    • Una scelta si impone. Anche solo un anno fa la mia sarebbe stata diversa, ma visto l’ostinazione della tecnocrazia europea e l’insipienza dei nostri “rappresentanti”, considerarti i 40 miliardi che dal prossimo anno bisognerà togliere dal mercato (in più di quanto già non si tolga) credo che affrontare il trauma di una soluzione del rapporto sia quella migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.