Albert Bierstadt

Albert Bierstadt

(Solingen, 7 gennaio 1830 – New York, il 18 febbraio 1902)

Di Mauro Antonio Miglieruolo

 1024px-Bierstadt_Lago di Kucerna_1858_closeup1

pittore statunitense d’origine tedesca, basava i propri dipinti su fotografie da lui stesso scattate, nonché sui manufatti originali raccolti durante i suoi viaggi, fu cantore del selvaggio West. Il suo può essere definito un verismo che sogna, metafisica dell’istante immobile, sempre presente nel presente.

 

Temporale sulle Montagne Rocciose - Mont Rosalie

Temporale sulle Montagne Rocciose – Mont Rosalie

Trascorse l’infanzia a Lago di Lucerna, a New Bedford (Massachusetts), dove la sua famiglia era emigrata quando aveva due anni. Il padre era bottaio nell’industria di lavorazione delle balene.

Bahama_Cove 

La sua carriera ha prende avvio nel 1850, quando inizia a lavorare come disegnatore.

 

Cascate di Bridal Veil

Cascate di Bridal Veil

Dal 1853 al 1858 è in Europa per studiare pittura con Johann Peter Hasenclever. Visita la  Germania, la Svizzera e l’Italia per affinare la propria tecnica paesaggistica, nella quale riuscirà a eccellere.

 Butterfly_v2

Nel 1858 debutta come pittore a New York, esponendo vedute del Lago di Lucerna e delle Alpi svizzere. Tra i dipinti di questo periodo sono notevoli “L’Arco di Ottavio”, “Il mercato del pesce a Roma” (1858), “Marina Piccola a Capri” e “Capri” (i faraglioni) (1857).

 bierstadtalbertoregontr

Nel 1859 è al seguito del colonnello Frederick W. Lander, il quale era stato incaricato dal governo di individuare un nuovo tracciato ferroviario per la California; il che gli consente di visitare zone montuose di incontaminata bellezza e incontrare carovane di coloni e pellerossa nel loro ambiente naturale. È cos’ tanto coinvolto dalle esperienze effettuate da indurlo a abbandonare la spedizione e esplorare da solo i luoghi, fotografando paesaggi, uomini e animali.

 

Scena di lago italiano

Scena di lago italiano

Le opere che scaturiscono da queste esperienze, in particolare le immagini delle Montagne Rocciose, gli conferiscono una notevole popolarità.

 

 Lower Yosemite Valley


Lower Yosemite Valley

Decisiva nel conseguimento del successo è anche la tecnica acquisita nel corso dei suoi viaggi in Europa.

Splendori dei Grandi Tetons

Splendori dei Grandi Tetons

Dopo una sosta forzata dovuta allo scoppio della guerra civile, riprende a viaggiare. Nel 1863 si accompagna allo scrittore Fitz Hugh Ludlow, che favorirà con le sue lettere la successiva entusiastica accoglienza dei suoi quadri,

Sunlight_and_Shadow 

incentrati su soggetti caratteristici del “selvaggio west”: fortini, cowboys  carovane di coloni e, naturalmente, paesaggi.

Sunlight_and_Shadow

The Matterhorn

The Matterhorn

 

Intorno al 1867 riesce a far conoscere e apprezzare i suoi quadri anche in Europa, dove si è nuovamente recato in una viaggio che durerà un paio d’anni.

 

The Old Mill

The Old Mill

Gli ultimi anni di Bierstadt sono segnati da un forte declino della sua popolarità.

 

The Wolf River

The Wolf River

Si spegne improvvisamente a New York il 18 febbraio 1902, a 72 anni.

Wooded

Wooded

Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.