«Come si diventa razzisti»

Uno stand a Milano il 25 e 26 settembre

MauroBiani-morireDaNeri

All’interno di «Meet me tonight. La notte della ricerca» (www.meetmetonight.it) sarà presente a Milano uno stand curato da Raffaele Mantegazza con alcuni colleghi dell’università di Torino e con 4 studenti della Bicocca, intitolato «Come si diventa razzisti».

Lo stand presenterà materiale antisemita, anti-islamico, omofobo, antifemminista e proporrà una riflessione sulla costruzione della personalità razzista e sulle possibili risposte della società democratica: 25 settembre (ore 16-23) e 26 settembre (11-22) ai giardini Indro Montanelli (Museo scienza e tecnica, fermata Palestro del metrò).
Va segnalato il coinvolgimento diretto di studenti e studentesse nella progettazione e nella conduzione: un esempio di quella comunità di ricerca che, senza retorica confusione di ruoli, dovrebbe essere sempre l’università.

L’iniziativa nasce da due considerazioni.

La prima è che razzisti non si nasce ma si diventa, e che esiste un progetto educativo complesso e articolato che – attraverso immagini, dichiarazioni, articoli di giornale, suggestioni più o meno consce – porta alla costruzione di quella che potremmo definire “personalità razzista”.

La seconda è che anche su questi temi, che si collocano in un’area di incontro fra scienze psicologiche, sociologiche e pedagogiche, è possibile una ricerca rigorosa dal punto di vista scientifico. Per questo, all’interno della kermesse «Meet me tonight – La notte della ricerca» – che ha l’ambizione di mostrare al grande pubblico i risultati della ricerca scientifica accademica – si é pensato di mostrare le ricerche su razzismo ed educazione razzista o antirazzista: quest’ultima infatti non può essere lasciata semplicemente nelle mani di un buonismo di maniera ma costituisce l’oggetto serio di una ricerca scientifica pedagogica.

LA VIGNETTA E’ DI MAURO BIANI

Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.