Dio, patria e poltiglia

La rubrica settimanale (con brevi testi e fotomontaggi) di Chief Joseph: 224esimo appuntamento

«La fede è la componente psicologia essenziale della religione. Senza la fede, i sacrifici, le preghiere, gli atti di devozione, sono gesti vuoti […] Più forte è la fede, più prevale l’azione, più diventiamo motivati, più sicura e più circoscritta diventa la nostra giustificazione di ciò che facciamo […] La fede è la miccia che accende la forza archetipa di Marte e avvia l’imprevedibile, rovinoso corso della guerra» : dal libro «Un terribile amore per la guerra» di James Hilman.

 

Un manichino con le sembianze della presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, con indosso abiti militari, è stato appeso a testa in giù durante una manifestazione a Bologna contro il nuovo governo e il caro energia. Solidarietà a Giorgia Meloni è stata espressa dal centrodestra e dal PD (dal quotidiano «Avvenire» del 12 novembre)

L’AUTORE 

Chief Joseph – o se preferite Capo Giuseppe – è stato una guida (militare e spirituale) dei Nasi Forati, un popolo nativo americano. Si chiamava in realtà Hinmaton Yalaktit, che in lingua niimiipuutímt significa Tuono che rotola dalla montagna. Da tempo riceviamo molti contributi alla “bottega” firmati Chief Joseph. Sono fotomontaggi per dialoghi immaginari (spesso volutamente anacronistici) a commentare una notizia o un breve testo. Ci piacciono per l’estrema sintesi e la contrapposizione fra mondi diversi. Così la “bottega” ha chiesto a Chief Joseph di prendersi uno spazio fisso (come hanno da tempo le vignette di Energu) e lui ha accettato: faremo il mercoledì mattina. [db]

Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.