Fratelli siam(co)esi-33

Pooooopolo del pianeta accurrite-accurite, udite-udite. Come ogni sabato qui, per 32 volte prima e chissà quante dopo, in questa pubblica piazza travestita da blog si esibisce Energu, vendicatore dei torti e animatore di strali contro l’arroganza dei poteri. Armato di matite, malignità e poco altro, ogni settimana Energu regala 4 vigne(tte) – talvolta di più – e con il suo buon vino fa sorridere. Ma questo sabato troverete solo 3 vigne(tte) cattive: per la precisione sulle croci di Crocetta, sul Silvio con-dannato, e sulla nuova versione della famiglia Addams. E’ il consueto Energu, giustamente oltraggioso. La quarta vignetta invece è diversa: parla dell’assassinio di Mah Gul, una giovane donna pakistana (se non conoscete la sua storia cercatela qui in blog) e della speranza che non s’arrende, rinasce; un Energu insolito ma, a mio avviso, efficace quanto l’altro. D’altronde perché ci arrabbierremmo tanto se non credessimo che al posto dei boia possono nascere persone degne di questo nome? Al solito se vien voglia di parlare con il “vignaiolo” è su massimo.ruggeri.k1pj@alice.it che lo potete trovare. (db)

 

 

 

 

Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.