FURUNDULLA 86 –Gioghi di parole…

… no alla dettatura sillabaria!

di Benigno Moi

Assodato che le vignette non vanno spiegate… ma sono un sasso buttato come spunto di riflessione, per ogni vignetta almeno un link (forse)

Anche le cose più pesanti possono alleggerirsi

…la cosa delle libertà…

«La libertà – dirò – è un fatto, voi mi legate ma essa resiste».

Sorrideranno: «Mio caro amico tu sei matto, la libertà, la libertà più non esiste»

(Ivan della Mea, Io so che un giorno)

https://www.musicaememoria.com/della_mea_io_so_cheungiorno.htm

Si può, Giorgio Gaber

https://www.youtube.com/watch?v=A1i_nmPN6SI

 

Frontiere

 

 

 

L’origine del nome dato alla rubrica Furundulla si può invece scoprire qui: hastagasa

Benigno Moi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *