Il Castell di Sabadell. Prove tecniche di…

di una nuova società in Catalogna

I falconi della settimana (ogni mercoledì). 19esimo appuntamento. Pensieri di libertà in libertà con Sergio Falcone

Indipendentisti catalani e orgogliosi di esserlo. Una delle tradizioni più affascinanti della Catalunya è quella dei Castells. Cosa sono? Torri umane molto alte, nate nel paesino di Valls circa 200 anni fa e poi diffuse in tutta la regione. Uno spettacolo così suggestivo da essere stato dichiarato Patrimonio Immateriale dell’Umanità nel 2010. Anche senza questa proclamazione ufficiale, i Castells sono uno dei lasciti più intensi e sinceri della tradizione di un popolo. Un popolo buono, comprensivo e unito. E molto bene organizzato.

Frammenti di un percorso amoroso. Ho avuto il privilegio di assistere alle prove dei Castells, una sera, in una palestra della città di Sabadell. Uno spettacolo che mi ha emozionato. I Catalani sono un popolo coeso e tutti partecipano – donne, uomini, giovani, vecchi e meno vecchi, bambini – nessuno escluso. Questa coesione si avvicina molto alla mia idea di società. Una società orizzontale, solidale e partecipata. E desiderante.

Viva la libertà e l’eguaglianza!

Libertà per tutte le prigioniere e per tutti i prigionieri!

Il castello. Sabadell, Catalogna. Venerdì, 27 settembre 2019

https://youtu.be/TprH4mVMke4

Il castello. Sabadell, Catalogna. Venerdì, 27 settembre 2019 (2)

https://youtu.be/O70LusO148U

 

Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.