MIRACLE SONNY

SONNY ROLLINS CESPUGLIO CAPELLI BIANCHI

di Pabuda

Sonny ringiovanisce

invecchiando:

uno di quei miracoli

che accadono nella musica

e convincono

di qualcosa d’inspiegabile

anche gli scettici:

noialtri infedeli,

affrancati da comuni credulità

e convenienti superstizioni,

abbandonati nello spazio,

senza guida né ferme convinzioni,

accettiamo sorridenti

e un po’ intontiti

il prodigio di Rollins:

saggezza portata leggera

e sfrontata

come un taglio di capelli

ch’è un cespuglio di disordine

sulla testa e sotto il cielo,

una passeggiata obliqua

per traversare il palco:

le gambe fan fatica ma reggono,

la schiena lancia le sue maledizioni

ma le bellissime dita

si muovono come quelle d’un buon medico:

pigiando e rilasciando

ubbidienti tasti e chiavi

a trattenere quanto basta

la sinuosa colonna d’aria vibrante

tra le gentili pareti del sax,

finalmente liberandola

in un irrimandabile carnevale

che nessuno, adesso, può fermare.

 

Pabuda
Pabuda è Paolo Buffoni Damiani quando scrive versi compulsivi o storie brevi, quando ritaglia colori e compone collage o quando legge le sue cose accompagnato dalla musica de Les Enfants du Voudou. Si è solo inventato un acronimo tanto per distinguersi dal suo sosia. Quello che “fa cose turpi”… per campare. Tutta la roba scritta o disegnata dal Pabuda tramite collage è, ovviamente, nel magazzino www.pabuda.net

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *