RENZI: “sterile e stupido” – Gianni Lixi

1

Mi scusi signor Renzi, se il BDS è “sterile e stupido” perché il capo dell’Apartheid Israeliana sta investendo 26 milioni di dollari per combatterlo?

Il sistema di governo che Renzi è andato ad omaggiare schiaccia una parte della popolazione negandogli diritti fondamentali che invece concede alla restante parte della popolazione solo su base di appartenenza etnica. Non su base religiosa, badate bene ma solo sulla base di appartenenza ad una etnia, Ci sono molti ebrei non religiosi che godono di maggiori diritti dei “non ebrei” solo per il semplice fatto di appartenere a quella etnia. Ad una parte della popolazione viene negato il diritto alla mobilità. Cioè se appartieni ad una certa etnia non hai problemi a muoverti e girare per il mondo, se non ci appartieni non puoi farlo o perlomeno non lo puoi fare con la stessa facilità. Se appartieni ad una etnia sai che la tua salute non avrà la stessa tutela degli ebrei, e cosi per tutti gli altri parametri che riguardano la qualità della vita: accesso all’acqua, scolarizzazione, lavoro, indice di povertà ecc.

L’APARTHEID israeliana è’ un sistema che la civiltà cosiddetta occidentale conosce molto bene. Lo conoscono gli Stati Uniti che attraverso lotte violente se ne sono liberati giuridicamente (anche se da un punto di vista sociale molti problemi rimangono); se ne sono liberati i Sudafricani. A questo riguardo stride ricordare i potenti della terra che applaudivano il feretro di Mandela, l’uomo che aveva lottato e vinto l’apartheid, e che ora sostengono e tengono in vita l’Apartheid israeliana.

Immaginate cosa succederebbe se in Belgio i Valloni non concedessero ai fiamminghi i loro stessi diritti, o viceversa se i fiamminghi non concedessero ai valloni i loro stessi diritti. Non è neanche immaginabile pensarlo! O ancora se il comune di Roma facesse una legge che non permette alla popolazione di etnia ebraica di superare il 20% della popolazione residente: questo è quello che hanno fatto a Gerusalemme con una legge per i residenti non ebrei. Anche questo sarebbe inimmaginabile in Italia ma in Israele si può e per il nostro precedente del consiglio è normale.

Se i palestinesi resistono e combattono con le armi questo sistema, allora sono terroristi, se lo fanno con il boicottaggio stanno utilizzando un metodo sterile e stupido.

da qui

Francesco Masala
una teoria che mi pare interessante, quella della confederazione delle anime. Mi racconti questa teoria, disse Pereira. Ebbene, disse il dottor Cardoso, credere di essere 'uno' che fa parte a sé, staccato dalla incommensurabile pluralità dei propri io, rappresenta un'illusione, peraltro ingenua, di un'unica anima di tradizione cristiana, il dottor Ribot e il dottor Janet vedono la personalità come una confederazione di varie anime, perché noi abbiamo varie anime dentro di noi, nevvero, una confederazione che si pone sotto il controllo di un io egemone.

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *