«Sa ruga»

Arti circensi nelle strade di Cagliari: venerdì 16 e sabato 17

di Ignazio Sanna  

SaRuga

Tutti sanno cos’è il circo: animali ammaestrati (ma non nei circhi animalisti), trapezisti, giocolieri, clown… Per alcuni è simbolo di gioia e ritorno all’infanzia; per altri, me compreso, rimanda piuttosto a sensazioni malinconiche. Chi sarà a Cagliari venerdì 16 e sabato 17 ottobre 2015 avrà la possibilità di vivere almeno una delle due diverse sensazioni grazie al festival internazionale di arti di strada «Sa Ruga» (= la strada, ma forse per una volta Fellini non c’entra: http://www.sarugafestival.com/).

Gli artisti partecipanti (http://www.sarugafestival.com/#!artisti/cr9q) occuperanno pacificamente alcune strade del quartiere storico cagliaritano di Stampace – per la gioia di grandi e piccini, come si usa dire – a partire dalle 17 fino alla mezzanotte. La mattinata del sabato sarà dedicata al circo didattico, con il coinvolgimento di bambini e insegnanti, preferibilmente di età compresa tra gli otto e gli undici anni (se qualcuno avesse dubbi in merito… gli insegnanti possono essere anche un po’ più anziani). Sono previsti quattro spettacoli (due + due repliche) a partire dalle 9 ad accesso gratuito. Si tratta di un progetto di educazione culturale denominato «S’iscola in Sa Ruga», ovvero la scuola in strada. Come spiega uno degli organizzatori, Pietro Olla, insegnante e artista egli stesso, «il programma dedicherà la mattina di sabato 17 agli spettacoli per i più piccoli nelle due diverse forme di spettacolo di piazza e sotto al tendone. I ragazzi così avranno la possibilità di avvicinarsi al mondo delle arti circensi nelle sue forme più consuete cogliendone le caratteristiche e le differenze. Sarà un’esperienza nuova e diversa, altamente formativa per i contenuti educativi degli spettacoli e per le caratteristiche intrinseche dell’arte di strada».

Qui sotto il programma. E in questo video alcune immagini dell’edizione del festival del 2014: https://vimeo.com/110399914

saruga-programma

Ignazio Sanna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.