Scor-data: 18 marzo 1815

Nasce Cochise

Una poesia (inedita) di Lance Henson (*)  

 

Arizona

 

Following the eastern edge of a winter storm

near teec nos pos

i think of you

shi ka sha

warring giant of the Chirichua

 

a howling presence in the wind and rain

in the red blood like dust staining my window

 

i stop the car

 

and place tobacco on the earth….

 

teec nos pos, dine trading post

shi ka sha, tribal name of Cochise

 

Lance Henson

Cheyenne nation of Oklahoma

march 16, 2014

(*) Questa poesia è stata scritta da Lance Henson proprio per la «scordata» di Cochise (o Kociss come spesso si trova in italiano); non mi sono azzardato a tradurla… spero lo faccia qualcuna/o che sa davvero bene l’inglese (e che abbia sensibilità poetica). Per sapere qualcosa di Lance Henson – che è spesso in Italia e molto disponibile per incontri o reading poetici – potete partire dal blog (ci sono articoli suoi e su di lui) e/o dai suoi libri tradotti in italiano.

Se non conoscete Cochise ecco due notizie storiche al volo. Potremmo tradurre il suo vero nome come «Legno ardente». Era nato nel 1815, probabilmente (la sicurezza non c’è) il 18 marzo. Dopo una disperata e coraggiosa lotta – una lunga insurrezione iniziata nel 1861 – fu arrestato e morì in una «riserva» l’8 giugno 1874. Fu un capo dei Chokonen che erano un gruppo dei Chiricahua nella grande tribù degli Apache. Oggi la contea Cochise, in Arizona, ha preso il suo nome.

Ricordo – per chi si trovasse a passare da qui per la prima volta – il senso di questo appuntamento quotidiano in blog. Dall’11 gennaio 2013, ogni giorno (salvo contrattempi sempre possibili ma sinora sempre evitati) troverete in blog a mezzanotte e un minuto una «scordata» – qualche volta raddoppia o triplica, pochi minuti dopo – postata di solito con 24 ore circa di anticipo sull’anniversario. Per «scor-data» si intende il rimando a una persona o a un evento che per qualche ragione il pensiero dominante e l’ignoranza che l’accompagna dimenticano o rammentano “a rovescio”.

Molti i temi possibili. A esempio, nel mio babelico archivio, sul 17 marzo avevo, fra l’altro, ipotizzato una miscellanea sulla «Giornata del cervello»… oppure 1584: muore Ivan «il terribile»; 1871: Comune di Parigi; 1897: nasce Dorothy Day; 1935: nasce Tonino Bello; 1944: strage nazista in Appenino; 1950: «Civiltà cattolica» difende il fascismo; 1962; accordi Evian; 1968: un famoso discorso di Bob Kennedy; 1970: Usa attaccano Cambogia;1978: Fausto e Iaio; 2011: raid contro Libia… e chissà a ben cercare quante altre «scordate» salterebbero fuori.

Molte le firme (non abbastanza forse per questo impegno quotidiano) e assai diversi gli stili e le scelte; a volte troverete post brevi: magari solo una citazione, una foto o un disegno. Se l’idea vi piace fate circolare le «scordate» o linkatele ma ovviamente citate la fonte. Se vi va di collaborare – ribadisco: ne abbiamo bisogno – mettetevi in contatto (pkdick@fastmail.it ) con me e con il piccolo gruppo intorno a quest’idea, di un lavoro contro la memoria “a gruviera”.

Ogni sabato (o quasi) c’è un riassunto di «scor-date» su Radiazione (ascoltabile anche in streaming) ovvero, per chi non sta a Padova, su www.radiazione.info .

Stiamo lavorando al primo libro (e-book e cartaceo) di «scor-date»… vi aggiorneremo. (db)

 

Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.