Scor-data: 5 maggio 1981

Muore Bobby Sands

di Energu (*)   5maggio-energu

 

 

 

 

 

 

 

(*) Sulla morte di Bobby Sands qui in blog consiglio la lettura di Sporchi di Mark Adin.

Ricordo – per chi si trovasse a passare da qui per la prima volta – il senso di questo appuntamento quotidiano. Dall’11 gennaio 2013, ogni giorno (salvo contrattempi sempre possibili) troverete in blog a mezzanotte e un minuto una «scordata» che qualche volta raddoppia. Per «scor-data» si intende il rimando a una persona o a un evento che per qualche ragione il pensiero dominante e l’ignoranza che l’accompagna dimenticano o rammentano “a rovescio”.

Molti i temi possibili. A esempio, nel mio babelico archivio, sul 6 maggio avevo ipotizzato: 1527: inizia l’assedio che culminerà nel «sacco» di Roma; 1687: editto che sarà poi chiamato «il Codice nero»; 1748: nasce Olympe de Gouges;1861: nasce Tagore; 1877: ucciso Cavallo Pazzo; 1915: nasce Orson Welles; 1937: strage sul dirigibile 129 Hindenburg; 1979: al largo di Locri affonda una nave «avvelenata»; 2002: le spoglie di Saartjie Baartman tornano in Sudafrica dopo quasi due secoli; 2009: primo «respingimento» di Maroni dopo accordo Italia-Libia.E chissà, a cercare un poco, quante altre «scor-date» salterebbero fuori su ogni giorno ma non sempre c’è il tempo – o la persona giusta – per fare la scelta migliore.

Molte le firme (non abbastanza per questo impegno quotidiano) e assai diversi gli stili e le scelte; a volte troverete post brevi, magari solo una citazione, un disegno o una foto. Se l’idea vi piace fate circolare le “scor-date” o linkatele ma ovviamente citate la fonte. Se vi va di collaborare – ribadisco: ne abbiamo bisogno – mettetevi in contatto (pkdick@fastmail.it) con me e con il piccolo gruppo intorno a quest’idea, di un lavoro contro la memoria “a gruviera”. (db)

 

Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

  • Marco Pacifici

    …e quel grandissimo pezzoddimmerda di antonio capranica (minuscolo) ha la faccia come il suo culo da ventimila euri al mese di stipendio rai piu appartamento e benefit a london Sunday Bloody Sunday di scrivere una merda di libro:qui(in itaglia intiende lo sventurato analfabeta) ci vorrebbe una taccer (scritto come si pronuncia che con le centinaia di migliaia di morti non merita nemmanco il nome per intero).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.