«Senzatomica» arriva anche a Sassari

Da oggi al 27 gennaio

senzAtomica-logo

«Senzatomica. Trasformare lo spirito umano per un mondo libero da armi nucleari» è la campagna promossa dall’Istituto buddista italiano Soka Gakkai per ripensare alla minaccia nucleare e per rivendicare il diritto a vivere in un mondo libero da mostruosi ordigni. «Senzatomica» si inserisce nel decennio per il disarmo nucleare proclamato dall’Onu. La campagna è basata sul sito www.senzatomica.it che contiene materiali didattici sulle armi nucleari e di educazione alla nonviolenza e alla pace. La mostra, inaugurata nel 2007 a New York, è stata in Canada, Nuova Zelanda, Nepal, Argentina, Serbia, Svizzera, Norvegia, Austria. Nel 2011 è stata in Italia e dal 2 al 22 dicembre 2013 è stata visitata da 17.536 persone alla Fiera di Cagliari. Quest’anno la mostra torna in Sardegna: prima tappa Sassari dal 12 al 27 gennaio (9-20, chiuso lunedì) presso il Palazzo della Frumenteria, via delle Muraglie, 1.

Il 12 gennaio alle 17: inaugurazione mostra (con un brindisi)
Il 15 «Uniti si può! Aperitivo per un mondo libero dalle armi nucleari» (Caffè degli Artisti).
Sabato 16 conferenza su «Semina un pensiero e raccogli un’azione. Nel processo in cui aiutiamo la Terra a guarire, aiutiamo noi stessi (W. Maathai)»: intervento introduttivo e saluti del rettore dell’Università di Sassari Massimo Carpinelli (fisico nucleare); relatori: Nicola Culeddu (ricercatore Cnr), Alessandro Arru (Isde, International Society of Doctors for enviroment), Fabrizio Demaria (direttore Asl Sassari), Paolo Fois (professore emerito Diritto Internazionale); modera Virginia Pishbin.
Martedì 19 «Uniti si può! Aperitivo per un mondo libero dalle armi nucleari» (Bar Accademia).
Venerdì 22 «Uniti si può! Aperitivo per un mondo libero dalle armi nucleari» (Vecchio Mulino).
Sabato 23 Conferenza inter-religiosa dal titolo «Una campana che rintocca e chiama alla pace (D. Ikeda)»: interverranno l’imam del Centro islamico di Sassari Abdelladui Salaheddine, don Nicolino Sanna in rappresentanza dell’arcivesovado di Sassari,  rappresentanti Ibisg (cioè  Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai) Loredana Gallus. Modera: Stefania Fusco.

 

Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.