Un po’ di giallo verso il 1 marzo

Un pomeriggio in giallo

C’era molto giallo oggi nel colorato e allegro corteo dei Fantaveicoli che ha navigato dal lungofiume al centro di  Imola. C’era un sotto-marino giallo; non lo guidavano i Beatles o Capitan Nemo ma un ragazzo italo-argentino e un altro ungherese. C’erano i cartelli gialli di molte bimbe: quelli di Widar, Nour e Marinsola ci tenevano a precisare di che “razza” erano: umana. In effetti l’unica che esiste, checché dicano i razzisti. C’erano cartelli in arabo, spagnolo, hurdu, inglese, francese… Due disegni gialli spiegavano che “Noi diviso loro uguale loro”  e “Noi più loro uguale tutti”.

C’erano i volantini gialli del comitato Primo marzo 2010 di Imola (vedi allegato) e c’erano le magliette gialle con scritto “1 Marzo, un giornata senza migranti”.

E’ stato un pomeriggio allegro per avvicinarsi alla mobilitazione del 1 Marzo 2010. Continueremo a informare con banchetti nel centro cittadino, con una cena il 21 febbraio (all’Altro Caffè) e poi con la fiaccolata, il teatro, gli incontri e le proiezioni del 1 marzo

Uno di noi portava su un cartello “Paese innocente” del poeta uruguayano Mario Benedetti.

“Certi come invasori

altri come invasi

quale Paese

non ha perduto l’innocenza?

Ma a che serve comunque

un Paese innocente?

Che importanza possono avere

le frontiere pusillanimi

le province dell’ingenuità?

Solo i Paesi

che perdono il proprio candore

potranno riconoscere il nemico.

E’ per questo che non rivendico

un Paese innocente.

In ogni caso cerco

uno strano Paese

capace di dichiararsi

colpevole

di innocenza.

Per informazioni e contatti sulle iniziative del comitato 1 Marzo 2010 – Imola:

primomarzo2010Imola@gmail.com,

http://www.primomarzo2010.it/

Tel: 328 7152026 (Olawale), 3476139456 (Alessandro)

Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.