Cantilena dei migliori

di Gino Di Costanzo
Incerti tra il coraggio e la viltà
da uomini perbene marciremo.
Noi contro le divise

vestiti di pace borghese
marciremo nel giro di un mese.
Depositari inerti del libero pensiero
sobillatori cauti di pure autocensure
prudenti sovversivi di marce variopinte
ribelli mogi e miti dai sogni svaporati
stremati rivoltosi da troppa indignazione
veementi sediziosi da pausa caffè
istigatori pratici di saggi emendamenti
(nel retto Parlamento dell’era del profitto)
apostoli ferventi dell’etico mercato
propensi umanitari alle guerre doverose
seguaci senza dubbi
del comico tribuno con staff elettorale
del conduttore eretico del cerchio e della botte
del redattore integro con penna da sionista
del pifferaio narrante col suo bell’orecchino
del giovane scrittore con scorta di tivù …
Orfani piangenti dei bei tempi
civili dissidenti senza macchia
probi deleganti d’ogni specie
compagni masturbanti da ogni dove
aborti inconsapevoli di ciò che fu sinistra
l’orrenda esalazione che sale mollemente
è la nostra opposizione che va in putrefazione.
Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

11 commenti

  • Molto forte e molto bella:ma non mi ne vi riconosco nelle ultime battute:noi fino alla fine di questa Vita,che per me è stata un dono fortunato di Uomo Umano molto piu Amato di quanto meritassi ,impediro’, impediremo con tutte le nostre forze che i portatori di morte continuino a violentare Terra Madre

  • Grazie, Marco. Diciamo che qualche volta anch’io temo di essere caduto nella rete dei miei versi… già redersene conto è un passo avanti…
    Muoversi, disobbedire, sabotare, proporre… nelle piazze, sul territorio.

  • Gino sara’ una gioia se verrai a trovarmi in libreria(o in cantina faccio l’enologo della cantina coop 690 soci dell’est est est) a Tuscania Etruria e ti porterai dietro quello sciagurato di DB,con cui abbiiamo insieme perso l’innocenza e poi scritto “La strage di stato” 12/12/1969. Marco Pacifici 3470083131. Il 18 settembre domenica alle 18.0 ci sara’ una importante iniziativa organizzata da noi libreria Odradek e dai Magazzini della Lupa sulla violenza di genere e di generi:ci saranno il centro antiviolenza di Viterbo e Roma “ERINNA”,Avvocate, Giornaliste(Luisa Betti),psicologhe,tanti e tante Sorelle Fratelli Compagne e Compagni:se sei su feis buk,c’è una nota su questo:per info chiamami senza se e senza ma,anzi chiunque è interessato mi chiami. La Rete dei Tuoi Versi è cibo nutriente per liberare la nostra mente e per la MEMORIA.

  • Grazie molte Marco, ma temo di non poter essere della partita, anche se la speranza di incontrarsi non muore mai, per dare carne e sangue ai nostri discorsi, per dare umanità alla virtualità. Su facebook sono “Andrea Onig”, e nel mio blog (www.ilpuntoimproprio.splinder.com) tra i miei link c’è Odradek…
    A presto, il tuo numero lo conservo….

  • Bene Andrea Onig….(una curiosita:ai tempi il mio nome di battaglia era Franco Guerrini….ehehehe) ti chiedo amicizia.Claudio Del Bello e Silvana di Odradek sono UMANI splendidi… noi ci chiamiamo come molti altri libreria Odradek per rispetto e solidarieta verso di loro.

  • eheheh un Guerrini alla guerra….

  • Ti ho scritto perchè mi è piaciuto Gino scritto al contrario e scommetto mille franchi chi l’avava capita….ehehehecmq il marco vale(va) piu del franco….huhuhuhu

  • ( :-D)

  • …vedremo domani menzognini cosa ci dice sul valre dello onig sullo yen….eheheheh

  • ahahah!

  • …il marco cmq dicono che valga piu del franco… dalle parti mia se diche:e sti ca….i? tanto c’hanno arubbbato tutto….eheheheh

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.