CONCENTRATO

(Roba del Pabuda)

 

ecco un concentrato:

«io ci metto la faccia».

intanto, il papa scrive l’enciclica.                                                     

«io son sempre sul pezzo»,

ma il papa scrive la sua enciclica.

«ho un progetto a 360 gradi»,

però, il papa imperterrito

scrive l’enciclica.

«entro stasera troveremo la quadra».

il papa alla sua scrivania,

senza distrarsi,

continua a scrivere l’enciclica.

-.-

 

Nell’immagine: Ronald Muchatuta (Zimbabwe), Her Bliss (2020); grazie a The Melrose Gallery – Johannesburg / Cape Town

Pabuda
Pabuda è Paolo Buffoni Damiani quando scrive versi compulsivi o storie brevi, quando ritaglia colori e compone collage o quando legge le sue cose accompagnato dalla musica de Les Enfants du Voudou. Si è solo inventato un acronimo tanto per distinguersi dal suo sosia. Quello che “fa cose turpi”… per campare. Tutta la roba scritta o disegnata dal Pabuda tramite collage è, ovviamente, nel magazzino www.pabuda.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.