Festa di solidarietà con “La Collina”…

… a Serdiana, lunedì 23 gennaio dalle 18

Dopo l’appello lanciato da Ettore Cannavera il 28 dicembre scorso (è qui: http://lanuovasardegna.gelocal.it/regione/2016/12/29/news/don-cannavera-costretti-a-chiudere-il-centro-la-collina-traditi-dalla-regione-1.14634183) e le poco convincenti rassicurazioni dell’assessore regionale alla sanità Luigi Benedetto Arru, il mondo degli amici della comunità fondata oltre vent’anni fa da Cannavera si muove con una iniziativa coerente con lo spirito della comunità: la partecipazione e la condivisione. Lo scopo è dimostrare la solidarietà esistente con una realtà da sempre protagonista esemplare di impegno civile e culturale, di lotta alle emarginazioni, e artefice di progetti concreti di recupero e reinserimento, in particolare per giovani “devianti”. Lo fa con un incontro-cena solidale e comunitario, dove chi può porta il suo contributo di cibo, presenza ed esperienza.

Questo l’appello lanciato dai promotori:
Siamo un gruppo di persone che a vario titolo sono entrate in contatto con l’esperienza sociale della comunità “La Collina”.
Alcuni di noi hanno frequentato gli incontri culturali, altri i momenti di spiritualità, altri ancora le attività di “vita in comune” con i ragazzi ospiti della struttura.

Siamo rimasti molti addolorati dal venire a conoscenza dei problemi economici che la Comunità attraversa.
Ci sembra quasi irreale che il problema della sicurezza nel nostro Paese occupi tanto spazio e poi una realtà che aiuta i ragazzi a ritrovare la propria parte migliore, attraverso percorsi di legalità, dando una opportunità (in tanti casi la prima) di essere buoni cittadini, possa attraversare periodi di forte difficoltà nel più assordante dei silenzi possibili.
Ci sembra che venga messo in discussione tutto il sistema del Welfare, in particolare quello legato al mondo dei minori e dei giovani adulti, delle cooperative sociali e del mondo del volontariato. Sembra che basti un “soffio di vento” e quanto è stato costruito a difesa dei diritti sanciti dalla Costituzione e dalle norme internazionali possa essere spazzato via come superfluo, accessorio, non indispensabile.
Siamo coscienti di tutto questo e siamo coscienti di essere tutti quanti responsabili; prima di tutto noi cittadini e poi le nostre associazioni di volontariato, chi appartiene al mondo della cooperazione sociale, ai sindacati, al mondo dell’informazione e a chi ci governa.
Per questi motivi abbiamo deciso di promuovere un momento collettivo di sostegno al mondo del Welfare, un momento in cui il silenzio sia riempito dalle voci di chi è convinto che la solidarietà fra persone (tutte diverse in quanto uniche) sia un diritto di civiltà da esigere con forza.
Ti invitiamo quindi a partecipare alla festa che si terrà presso la Comunità “La Collina” a Serdiana in località S’Otta, dalle 18 alle 23 di lunedì 23 gennaio 2017.

Sei invitato a portare con te chiunque sia sensibile a questi temi e… anche qualcosa da mangiare, che condivideremo con quanto portato da altri.
Un abbraccio

Noi

PICCOLA NOTA

Grazie a Benigno per la segnalazione: avendo abitato/lavorato per 5 anni in Sardegna e mantenendo legami forti, confermo che La Collina è un luogo importante, un progetto che merita sostegno. [db]

 

Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.