Fratelli siam(co)esi-22

Certamente si può fare ironia sul Pd (fa ridere di per sé) e sul suo nuovo simbolo. E non potrebbero essere evitate, visto quel che succede, un paio di stoccate al presidente di quel Paese a forma di stivale, Benedetto dall’alto e in basso limitato da Monti o Tremonti. Poi si va sul difficile: Energu fa satira su un tragico binomio (ebrei-Germania) che la cronaca ripropone in questi giorni a proposito dei limiti della religione in uno Stato laico. Che siano lecite le vignette graffianti anche sui temi più drammatici io credo non ci siano dubbi; a mio avviso Energu è stato irriverente (deve esserlo) senza cadere nel qualunquismo o nella volgarità… ma giudicherà chi passa da qui; si sa che ogni testa ha il suo cappello e la sua idea. Se volete discuterne in blog, bene; se volete parlarne direttamente con lui digitate massimo.ruggeri.k1pj@alice.it e attendete fiduciosi in linea. (db)

 

 

 

 

 

Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.