Furundulla 72 – Al fresco a ferragosto…

… luoghi comuni e luoghi infernali

di Benigno Moi

Visioni dentro

visioni dentro

 

 

 

 

 

 

Nel 2020 l’associazione il Miglio Verdehttps://www.facebook.com/ilmiglioverdeodv

con sede nel mio paese, Sinnai, e operante nell’area di Cagliari su tematiche legate al carcere, mi chiese un disegnino per un progetto da realizzare coi ragazzi del carcere minorile di Quartucciu (Cagliari).

Il progetto, # Visioni dentro, è partito a luglio e consiste nell’avvio di un laboratorio teorico pratico di attività audiovisiva della durata di tre mesi.

https://www.letsdonation.com/cause/progetti/progetto-no-profit/1220:visioni-dentro?fbclid=IwAR2ig3n58WRIvTgFbFtOecMukXSZaDR9oyCJ1_OumnuB9efkGcV0vuy7jos

Non condivido tutti i progetti dell’associazione, e non mi abbandona mai la diffidenza che certi progetti possano venire utilizzati come mani di vernice utili a nascondere e travisare la questione carcere. Ma so anche che si tratta di occasioni che possono (oltre a dare un po’ di rottura con l’alienazione quotidiana della cella, il che non è mai vano) creare riflessione ed incontro. Questo il senso del mio esserci, in qualche modo.

sipario aperto

 

Un’altro bozzetto, sempre per il miglio verde, stavolta non utilizzato e relativo a un progetto di attività teatrale in carcere, è invece questo, del febbraio del 2019.

Antologica

Un anno fa pubblicai su furundulla la serie dei disegni realizzati in carcere negli anni ’80, si possono trovare dal furundulla 22 al furundulla 28:

http://www.labottegadelbarbieri.org/furundulla-22-liberarsi-dalla-necessita-del-carcere/

#ff0000;">cartoline ’83

 

#ff0000;">cartoline ’83

 

 

 

 

 

 

 

L’origine del nome dato alla rubrica Furundulla si può invece scoprire qui: hastagasa

 

Benigno Moi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *