I dimenticati che non dimentichiamo

«Gay, lesbiche, bisessuali, transessuali dallo sterminio nazista ai giorni d’oggi»: un incontro sabato 23 a Reggio Emilia

Reggio-homocaust

In occasione del giorno della memoria, anche quest’anno recuperiamo o cerchiamo di far conoscere la memoria di tutte quelle categorie di persone, discriminate e sottoposte a sterminio durante il periodo nazista, la cui oppressione e marginalizzazione è continuata anche in seguito.

Sabato 23 gennaio – alle 17,30 – approfondiremo la discriminazione (che ha portato anche allo sterminio durante il nazi-fascimo) subita da chi esprimeva ed esprime una sessualità non corrispondente alla norma imposte dai regimi totalitari, ma anche dalle democrazie. Discriminazioni che vanno avanti anche al giorno d’oggi; discriminazioni su cui è strutturalmente fondata la nostra società eteronormativa.

Anche qui a Reggio Emilia stiamo assistendo alla ricomposizione di un fronte omofobo e sessista, sostenuto a piene mani dal vescovo e dagli ambienti clericali anche interni alle istituzioni. Le manifestazione delle “Sentinelle in Piedi” e l’apertura del centro Courage sono solo la punta dell’iceberg di una cultura da sempre omofoba e patriarcale.

Pensiamo che questa iniziativa si inserisca in un percorso, in divenire, che costruisca una critica radicale a tutte quelle strutture sociali basate sulla sistematica discriminazione di chi è considerato diverso.

Parleremo della persecuzione, e sterminio, di coloro che non rientravano nell’eternormatività da parte dei nazisti, con una relazione a cura di Gian Maria Valent, poi proietteremo il documentario «Paragraph 175» (65 minuti, Germania, 2000 regia di Rob Epstein e Jeffrey Friedman) e infine con il Collettivo Variabile Indipendente discuteremo di cosa significhi fare politica di genere nella nostra società.

Alle 17,30 presso il Circolo Anarchico Berneri in via don Minzoni 1/d Reggio Emilia

A seguire cena offerta libera

ORGANIZZANO:

Arcigay Reggio Emilia

Collettivo Variabile Indipendente – Reggio Emilia

Federazione Anarchica Reggiana – FAI


 


Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.