I poteri forti di Cesena – 6: ancora Cl

IL CENTRO DI POTERE DI COMUNIONE E LIBERAZIONE – SACRO CUORE SRL – FONDAZIONE ALMERICI-MONTEVECCHIO – PLATEALI ED EVIDENTI I CONFLITTI DI INTERESSE DI ERNESTO GIORGI, ARTURO ALBERTI (che vedete nella foto), MICHELE CARLO BATTISTINI.

di Davide Fabbri (*)

 

Con questa sesta puntata, i riflettori puntano su uno dei nodi più intricati: l’intreccio consociativo fra politica e affari di Comunione e Liberazione, Compagnia Sacro Cuore srl, vertici del Pd, in assenza di autentica e leale opposizione.

La vicenda che oggi racconto è un’ulteriore dimostrazione del clima consociativo fra chi governa la città (la “ragnatela” del Pd) e chi dovrebbe fare opposizione (il centrodestra decide di fare una fasulla opposizione poiché è legato mani e piedi a Comunione e Liberazione).

Con questa puntata “esplosiva” – circostanziata in base a fatti e riscontri inoppugnabili – capirete che a i governi di “larghe intese” a Cesena sono iniziati ben prima che a livello nazionale.

Per scongiurare prevedibili accuse – da parte dei miei innumerevoli avversari – di cosiddetto “complottismo” e di “astrattismo” politico, sto scrivendo appunto un corposo libro-inchiesta, con fatti precisi, circostanze dettagliate, “verità” incontestabili. Non chiacchiere da bar. Non accuse generiche campate per aria.

Partiamo da una notizia di attualità: mercoledì 27 agosto 2014 (alle 11.30 nei locali del Vescovado) si terrà una conferenza-stampa per illustrare il progetto del nuovo liceo Scientifico della Fondazione Almerici-Montevecchio, in mano a Comunione e Liberazione.

Saranno presenti:

DOUGLAS REGATTIERI, vescovo della Diocesi di Cesena-Sarsina, che non sta contrastando le operazioni affaristiche di Comunione e Liberazione.

ERNESTO GIORGI, di Comunione e Liberazione, presidente della Fondazione Almerici, ex economo della Curia, membro del cda della Compagnia del Sacro Cuore srl.

ARTURO ALBERTI, “leader” di Comunione e Liberazione, vicepresidente della Fondazione Almerici, fra gli ispiratori del progetto di lottizzazione speculativa al Sacro Cuore, ex presidente per ben 37 anni della potente e influente ong andreottiana AVSI (nel dicembre del 2009 – in pieno “scandalo” Sacro Cuore – ha dato le dimissioni da presidente dell’AVSI).

Csena6-foto

 

 

TIZIANO MARIANI, preside del nuovo liceo Almerici in mano ai ciellini.

MARCELLO PALAZZI, rettore del Seminario.

CINZIA AMADUZZI, di Comunione e Liberazione, presidente della Fondazione Sacro Cuore, presidente della Compagnia Sacro Cuore srl, condannata a 13 mesi nel processo penale di primo grado per gli abusi edilizi relativi allo “scandalo” della lottizzazione speculativa del Sacro Cuore.

La Fondazione Almerici-Montevecchio è saldamente in mano a Cl. Nel Consiglio di amministrazione della Fondazione è presente una donna del Pd, Veronica Gamberini, nominata su indicazione del Comune, su indicazione del sindaco (pure del Pd). Per oggetto sociale dovrebbe perseguire – senza scopo di lucro – finalità di utilità sociale nei settori dell’assistenza, della beneficenza e dell’istruzione. A tal fine dovrebbe attuare e gestire strutture assistenziali e scolastiche per adolescenti e giovani abitanti preferibilmente nel territorio della diocesi di Cesena-Sarsina, per sostenerne il percorso educativo allo scopo di favorirne l’acquisizione dell’autonomia personale e della socializzazione.

La Fondazione Almerici-Montevecchio è ovviamente governata da un Consiglio di Amministrazione.

Questi sono i componenti:

ERNESTO GIORGI, presidente della Fondazione Almerici, di Comunione e Liberazione, ex economo della Curia, membro del cda della Compagnia Sacro Cuore srl.

ARTURO ALBERTI, vicepresidente della Fondazione Almerici, “leader” di Cl, vicepresidente della Fondazione Almerici, fra gli ispiratori del progetto di lottizzazione speculativa al Sacro Cuore, ex presidente per ben 37 anni della potente e influente ong andreottiana AVSI.

VERONICA GAMBERINI, consigliera del cda della Fondazione Almerici, appunto nominata dal sindaco Pd del Comune di Cesena, ex consigliera provinciale del Pd.

MICHELE CARLO BATTISTINI, membro del cda della Fondazione Almerici, nonché presidente della Compagnia delle Opere di Forlì-Cesena; la Compagnia delle Opere è il braccio economico del potere di Comunione e Liberazione; è una associazione imprenditoriale-affaristica che gestisce grosse fette dell’economia. Si ammanta di intenti religiosi e fa tanti affari, anche grazie alle amministrazioni pubbliche governate dal Pd.

PIER MICHELE ALTIERI, consigliere della Fondazione Almerici.

WALTER AMADUCCI, consigliere della Fondazione Almerici.

MARCELLO PALAZZI, consigliere della Fondazione Almerici, nonché rettore del Seminario.

La situazione economico-finanziaria della lobby del Sacro Cuore è drammatica. Il mega cantiere del Sacro Cuore è bloccato da anni dalla magistratura. L’affare riguardante la vendita speculativa di ben 300 parcheggi interrati, per un ricavo preventivato di oltre 9 milioni di euro, è stato bloccato dall’intervento della Procura della Repubblica.

Servono tanti soldi per ripianare i debiti della Compagnia Sacro Cuore srl in mano a Comunione e Liberazione.

L’INDEBITAMENTO BANCARIO DELLA COMPAGNIA DEL SACRO CUORE SRL E’ DA CAPOGIRO: OLTRE 5 MILIONI DI EURO.

La società è indebitata con le banche per oltre 5 milioni di euro, e più precisamente 5.357.000 euro (dati riferiti a maggio di quest’anno).

Con la sola Cassa di Risparmio di Cesena – il vero potere forte della città, che ha sempre appoggiato con Davide Trevisani le operazioni spregiudicate dei ciellini – l’indebitamento è pari a 3.283.000 euro (dati riferiti a maggio del 2014).

La notizia “esplosiva” che oggi rendo pubblica è la seguente: la Fondazione Almerici-Montevecchio ha elargito qualche anno fa più di un milione di euro al Sacro Cuore. Tale finanziamento, perorato e sponsorizzato dall’ex vescovo, è stato votato dal Consiglio di amministrazione della Fondazione.

Plateali, evidenti, imbarazzanti e plurimi i conflitti di interesse:

ERNESTO GIORGI è contemporaneamente presidente della Fondazione Almerici che elargisce fondi al Sacro Cuore e membro del cda della Compagnia Sacro Cuore srl.

ARTURO ALBERTI è contemporaneamente vicepresidente della Fondazione Almerici che elargisce fondi al Sacro Cuore, uno degli ispiratori della lottizzazione speculativa al Sacro Cuore (ai tempi presidente AVSI, soggetto partner del Sacro Cuore) e ora consigliere delegato per il nuovo liceo della Fondazione controllata da Cl.

MICHELE CARLO BATTISTINI è contemporaneamente membro del cda della Fondazione Almerici che elargisce fondi al Sacro Cuore nonché presidente della Compagnia delle Opere di Forlì-Cesena, braccio economico del potere ciellino.

La copertura politica e consociativa del Pd è evidente:

VERONICA GAMBERINI – consigliera del cda della Fondazione Almerici, nominata dal sindaco Pd del Comune di Cesena, ex consigliera provinciale Pd – ha avallato l’intera operazione.

Questi modi di fare politica, questi comportamenti affaristici di gestione delle Fondazioni, non mi piacciono per niente.

Per oggi può bastare. (Cesena, 24 agosto 2014)

(*) Dal 15 agosto 2014 Davide Fabbri pubblica – sul suo profilo e nella pagina facebook – le puntate sui “poteri forti” di Cesena, ovvero centri di potere esterni alle istituzioni che condizionano pesantemente le scelte politiche e territoriali della città: così il governo della città (in mano saldamente al Pd) si fa spodestare da questi centri di potere, per ragioni consociative e di interessi. Queste puntate su facebook sono anticipazioni di un “libro-bianco” che Davide Fabbri sta scrivendo sugli intrecci fra politica e affari a Cesena… in assenza di opposizione seria, determinata, rigorosa.

 

 

Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.