Il cinema (reso) invisibile

Care e cari, qui in blog si parla troppo poco di film. Ho tentato di abbindolare un po’ di persone ma nicchiano (da non confondere con “nicciano” che invece indica un seguace di Nietzsche). Proprio mentre ci pensavo, ho ricevuto questo appello che vi incollo.

VOTA GLI INVISIBILI 2012

«Gentile collega, torna per la sesta volta la nostra iniziativa ideata da Marco Catola e volta a individuare quali sono quest’anno, tra i film invisibili (cioè le pellicole che hanno avuto un’uscita iniziale in un numero di sale non superiore a 40), quelli che meno hanno meritato tale sorte. In poche parole siamo qui con te a cercare di capire quali fra questi possano essere i film più belli.

Di seguito trovate il regolamento mentre nella scheda allegata (Prima scheda) ti invitiamo a consultare l’elenco dei film internazionali, dei film italiani e dei documentari invisibili del 2012 e poi a votare al massimo 5 (e minimo 1) dei film invisibili, uno solo dei film italiani invisibili e uno solo dei documentari invisibili che ti sono più piaciuti.

Ti preghiamo di inviarci la scheda con i voti entro e non oltre il 5 febbraio 2013.

Dal 7 febbraio 2013 ti rimanderemo una seconda scheda con le 5 nomination risultate dalle maggiori votazioni, fra le quali scegliere il film preferito, da rimandarci entro e non oltre il 22 febbraio 2013. Per il miglior documentario invisibile e il miglior film italiano invisibile non ci saranno nomination ma una votazione secca.

Dopo pochi giorni proclameremo il miglior film invisibile dell’anno, nonché il miglior documentario e il miglior film italiano.

Certi della tua disponibilità, ti inviamo i nostri cordiali saluti.

www.cinemainvisibile.it».

Questo l’appello che mi è giunto. In realtà per errore, perché non sono «un collega» (nel senso di critico cinematografico o simile) né una «testata» (un testone sì, quello può darsi). Qui sotto aggiungo le schede – per chi è curioso – ma questo invito a ritrovare il miglior film «invisibile» dell’anno mi sollecita in due direzioni. La prima è invitare di nuovo amici/amiche a offrirsi per parlare qui in blog di cinema. La seconda è di invitare tutte/i voi a votare (beh in un referendum più allargato e più ristretto diciamo, fra le 5-600 persone che passano da codesto blog) quali secondo voi sono i 5 film migliori – invisibili o poco visibili – del 2012 che “il mercato” ha nascosto o penalizzato; dunque non a esempio quelli di Ken Loach e Robert Redford – che un po’ (non abbastanza?) di visibilità l’hanno avuta, almeno nelle grandi città – ma che so «La bicicletta verde» e «Monsieur Lazhar» per dirne due che io ho molto apprezzato mentre ho cercato (finora senza riuscire a vederli) «Mare chiuso» (che però mi dicono giri abbastanza all’interno della rete militante antirazzista), «La nave dolce» e «Cesare deve morire».

Allora mi fate sapere i vostri voti?

IL REGOLAMENTO DI «VOTA GLI INVISIBILI 2012»

  1. I film vanno scelti esclusivamente dagli elenchi allegati, elaborati a discrezione della redazione di www.cinemainvisibile.it e comprendenti film usciti dal 1/1/2012 al 31/12/2012 nelle sale del territorio nazionale per almeno una settimana in un numero di copie non superiore a 40. Ogni film che verrà indicato dai votanti, se non presente negli elenchi, non verrà tenuto in considerazione.
  2. Per qualsiasi chiarimento sui film consultate www.cinemainvisibile.it. La pagina dell’Archivio 2012 è accessibile dalla sezione Archivio, cliccabile in home page. Attenzione: non tutti i film presenti nell’elenco, che fa comunque fede, sono già sul sito. Per ogni ulteriore informazione scrivete a: cinemainvisibile@yahoo.it.
  3. Ogni testata può far partecipare massimo 3 redattori/collaboratori. Oltre tale numero le votazioni successive saranno considerate a discrezione della redazione di www.cinemainvisibile.it.
  4. Ogni redattore/collaboratore può votare una sola volta e quindi per una sola testata.
  5. Le schede con le nomination vanno inviate a cinemainvisibile@yahoo.it entro le ore 24 del 05/02/2013. Votazioni effettuate in maniera diversa, cioè non sulla scheda o inviate oltre questo limite, non saranno accettate.
  6. Dopo lo scrutinio, il cui risultato sarà reso pubblico a partire dal 07/02/2013, a ogni redattore/collaboratore verrà inviata la scheda per la scelta del migliore film, che dovrà essere rispedita allo stesso indirizzo di cui sopra entro le ore 24 del 22/02/2013. Anche in tal caso votazioni effettuate in maniera diversa, cioè non sulla scheda o inviate oltre questo limite, non saranno accettate.
  7. Lo scrutinio delle schede pervenute sarà svolto dalla redazione di www.cinemainvisibile.it nel rispetto della massima riservatezza dei votanti. Una volta terminate le operazioni le schede saranno distrutte.
  8. La partecipazione a questa iniziativa è a titolo gratuito e non prevede compensi né costi in alcuna forma.

FILM INVISIBILI 2012

TITOLO Regia Sale
Adorabili amiche Benoît Pétré 23
Amour Michael Haneke 37
Another earth Mike Cahill 5
Another Silence Santiago Amigorena 1
A simple life Ann Hui 19
Babycall Pal Sletaune 18
Ballata dell’odio e dell’amore Álex De la Iglesia 9
La bicicletta verde Haifaa Al-Mansour 17
La bottega dei suicidi Patrice Leconte 13
Il cammino per Santiago Emilio Estevez 12
C’era una volta in Anatolia Nuri Bilge Ceylan 14
I colori della passione Lech Majewski 7
La congiura della pietra nera Chao-Bin Su, John Woo 18
Cosa piove dal cielo? Sebastián Borensztein 29
Damsels in distress Whit Stillman 4
17 ragazze Delphine Coulin, Muriel Coulin 34
Dieta mediterranea Joaquín Oristrell 18
El campo Hernàn Belòn 20
…E ora parliamo di Kevin Lynne Ramsay 18
E se vivessimo tutti insieme? Stéphane Robelin 31
Eva Kike Maillo 13
La faida Joshua Marston 20
The five-year engagement Nicholas Stoller 25
La fuga di Martha T. Sean Durkin 10
La guerra è dichiarata Valérie Donzelli 28
Hesher è stato qui Spencer Susser 32
Margaret Kenneth Lonergan 11
La memoria del cuore Michael Sucsy 28
Le migliori cose del mondo Laís Bodanzky 11
Paris-Manhattan Sophie Lellouche 19
Polisse Maïwenn Le Besco 33
Pollo alle prugne Vincent Paronnaud e Marjane Satrapi 28
Renoir Gilles Bourdos 1
Il sentiero Jasmila Zbanic 19
Silent Souls Aleksei Fedorchenko 29
Sister Ursula Meier 15
Il sospetto Thomas Vinterberg 32
Lo spaventapassere David Gordon Green 12
Take Shelter Jeff Nichols 4
The Future Miranda July 1
The way back Peter Weir 10
Tutti i nostri desideri Philippe Lioret 35
21 Jump Street Phil Lord e Chris Miller 31
Tyrannosaur Paddy Considine 1
Una famiglia all’improvviso Alex Kurtzman 15
Un amore di gioventù Mia Hansen-Løve 18
Un’estate da giganti Bouli Lanners 7
Womb Benedek Fliegauf 4
Young adult Jason Reitman 12
         

 

DOCUMENTARI INVISIBILI 2012

 

TITOLO Regia Sale
A good day to die David Mueller e Lynn Salt 1
Andante ma non troppo Enrico Cerasuolo 1
Bad Weather Giovanni Giommi 1
Bobby Fischer Against The World Liz Garbus 1
Cave of forgotten dreams Werner Herzog 1
Dalla Concertazione allo sconcerto di Liliane Blaser 1
Dell’arte della guerra Silvia Luzi e Luca Bellino 1
Diana Vreeland – L’imperatrice della moda Lisa Immordino Vreeland 1
Disoccupato in affitto Luca Merloni 4
Due o tre cose che so di lui Giuseppe Sansonna 1
Les Éclats Sylvain 1
Emma Dante Sud Costa Occidentale Clarissa Cappellani 1
È tuo il mio ultimo respiro? Claudio Serughetti 1
La faute à mon père Chloe Barreau 1
Few Words Matt Pain 36
Folder Cosimo Terlizzi 1
Il gemello Vincenzo Marra 1
Girl Model Ashley Sabin e David Redmon 1
Hit the road nonna Duccio Chiarini 1
In nessuna lingua del mondo Paola Piacenza 1
Io e la mia sedia Angelo Amoroso D’Aragona 1
Italy: Love it or leave it Gustav Hofer e Luca Ragazzi 1
Klitschko Sebastian Dehnhardt 1
Lasciando la baia del re Claudia Cipriani 1
Il loro Natale Gaetano Vaio 1
La luna che vorrei Francesco Barnabei. 1
Lettere dal deserto Michela Occhipinti 1
Mafrouza Emmanuelle Demoris 1
Mare chiuso Andrea Segre e Stefano Liberti 1
Marina Abramovic – The artist is present Matthew Akers 35
Medici con l’Africa Carlo Mazzacurati 1
Milano 55.1 Bruno Oliviero e Luca Mosso 1
Mi Pogolotti Querido Enrica Viola 1
Il mundial dimenticato Lorenzo Garzella, Filippo Macelloni 2
Napoli 24 Registi vari 4
La nave dolce Daniele Vicari 23
Nostalgia de la luz Patricio Guzman 1
Palazzo delle Aquile Stefano Savona 1
Polvere – Il Grande Processo dell’Amianto Niccolò Bruna e Andrea Prandstraller 1
Project Nim James Marsh 1
Il respiro degli dei – un viaggio alla scoperta dello yoga moderno Jan Schmidt-Garre 1
Roba da matti Enrico Pitzianti 3
Roman Polanski: A film memoir Laurent Bouzereau 16
Scorie in libertà Gianfranco Pannone 1
Il Silenzio di Pelesjan di Pietro Marcello 1
Il sorriso del capo Marco Bechis 1
Sporchi da morire Marco Carlucci 1
The story of film Mark Cousins 8
La Terra dei Lupi Fabio Luongo 1
Terramatta Costanza Quatriglio 1
Tutti giù per aria Francesco Cordio 1
Twende Berlin Dr. Farasi 1
11 metri Francesco Del Grosso 1
Le Vere False Teste di Modigliani di Giovanni Donfrancesco 1
La vita negli Oceani Jacques Perrin, Jacques Cluzaud 34
Waste Land Lucy Walker e Karen Harley 1
Woody Robert B. Weide 34

 

FILM ITALIANI INVISIBILI 2012

 

TITOLO Regia Sale
Alì ha gli occhi azzurri Claudio Giovannesi 39
Amore liquido Marco Luca Cattaneo 1
Appartamento ad Atene Ruggero Dipaola 28
L’arrivo di Wang Manetti Bros 6
Bad Habits Stories Registi vari 1
La casa nel vento dei morti Francesco Campanini 14
Cesare deve morire Paolo e Vittorio Taviani 36
Ci vediamo a casa Maurizio Ponzi 14
Colour from the dark Ivan Zuccon 1
Il console italiano Antonio Falduto 1
Corti – Pacchetto Arancione Registi vari 8
Corti – Pacchetto Arcobaleno Registi vari 8
Corti – Pacchetto Viola Registi vari 8
Cosimo e Nicole Francesco Amato 34
Cronaca di un assurdo normale Stefano Calvagna 4
Dietro il buio  Giorgio Pressburger 4
Dimmi che destino avrò Peter Marcias 3
E la chiamano estate Paolo Franchi 29
L’era legale Enrico Caria 4
L’estate di Giacomo Alessandro Comodin 3
Fallo per papà Ciro Ceruti e Ciro Villano 19
I giorni della vendemmia Marco Righi 3
Henry Alessandro Piva 11
Impepata di nozze Angelo Antonucci 13
L’innocenza di Clara Toni D’Angelo 5
Interno giorno Tommaso Rossellini 3
L’intervallo Leonardo Di Costanzo 21
Isole Stefano Chiantini 2
Itaker Toni Trupia 8
La-bas – educazione criminale Guido Lombardi 11
Maledimiele Marco Pozzi 1
M.A.R.C.O. Alexander Cimini 1
Maternity Blues Fabrizio Cattani 17
Melina – con rabbia e con sapere Demetrio Casile 2
Il mistero di Laura Giovanni Galletta 4
Native John Real 26
Pandemia Lucio Fiorentino 1
Passioni Sergio Zanetti 1
La patente Alessandro Palazzi 1
Il professore Sergio Zanetti 1
Quell’estate Guendalina Zampagni 2
Quijote Mimmo Paladino 1
Red Krokodil Domiziano Cristopharo 1
Il richiamo Stefano Pasetto 14
La sabbia nelle tasche Filippo Grilli 1
Sandrine nella pioggia Tonino Zangardi 1
La scomparsa di Patò Rocco Mortelliti 19
Scossa Registi vari 3
Senza pace Fabio Morichini 1
Sette opere di misericordia Gianluca e Massimiliano De Serio 10
Sleeping Around Marco Carniti 1
Il sole dentro Paolo Bianchini 39
Sulla strada di casa Emiliano Corapi 12
Tutti i rumori del mare Federico Brugia 5
Tutto parla di te Alina Marazzi 1
Ulidi piccola mia Mateo Zoni 1
Un milione di giorni Emanuele Giliberti 1
Venti anni Giovanna Gagliardo 5
Visins de cjase Marco Londero, Giulio Venier 1
VITRIOL Francesco Afro De Falco 22
Voglio essere profumo Dario Perego e Filippo Grilli 1
Vorrei vederti ballare Nicola Deorsola 7
       

 

 

Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

3 commenti

  • Se non son cecato mi pare che manchi “IL sole dentro” di Paolo Bianchini. Un film di “affetti speciali”.

  • Se non son cecato mi are manchi “il sole dentro” di Paolo Bianchini

  • Giulia Mazzarelli

    Ecco i miei voti

    _- Film invisibili 2012:_
    “La fuga di Martha”
    “…E ora parliamo di Kevin”
    “Il sospetto”
    “La bottega dei suicidi”
    “17 ragazze”

    _-Documentari:_
    “Il loro Natale” (l’abbiamo premiato come miglior documentario al “Babel Film Festival” del 2011, festival cinematografico sulle minoranze – soprattutto linguistiche – organizzato dalla Cineteca Sarda)

    _-“Film italiani non visibili”:_
    “Dimmi che destino avrò” (non perchè sia il migliore ma perchè sono molto legata ad alcuni degli attori rom)

    Tra i documentari invisibili aggiungerei anche “Nei secoli fedele” di Francesco Menghini, sul caso di Giuseppe Uva, che, come Circolo del cinema “Liberazione”, abbiamo proiettato a dicembre all’interno della rassegna “Abusi di potere” (insieme ai documentari su Stefano Cucchi, Federico Aldrovandi, Aldo Scardella, Giuseppe Casu)

    Besitos
    Giulia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.