Juana Rosa Pita: «LI»

sesto appuntamento con la cicala … “penelopizzata” (*)

LI
Il miglior copriletto è tessuto
di te e di me a chiacchierare
in ogni fine d’odissea

tra l’amore e il sogno
[«I viaggi di Penelope, I viaggi rivelanti», 1980; traduzione di Martha Canfield e Alessio Brandolini]

LI
La mejor sobrecama está tejida
de tú y yo conversando
cada fin de odisea
entre el amor y el sueño

Juana Rosa Pita – Viajes de Penélope, Los viajes revelantes, 1980

(*) Qui, il sabato, regna “cicala” ma…. da poco è iniziata per lei una nuova avventura mensile. Ovvero la collaborazione con un carissimo amico, gotansefini, che – spiega “cicala” – quest’anno ha scelto il tema Penelope. Per usare le sue parole «[Penelope] introduce un tema più generale sulla donna, il suo riscatto, la sua forza, il suo valore, su cui tanto ho fatto ricerca negli ultimi anni, trovando poesie davvero meravigliose, quasi tutte scritte da donne». Dunque prendete nota: l’appuntamento con la coppia cicala-gotansefini è fra un mese circa mentre con la tradizionale “cicala del sabato” ci si trova qui fra 7 giorni. [db]

L’IMMAGINE: Leandro Bassano, Penelope al telaio

Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.