Muri ovunque e pugni ariani

La rubrica settimanale (con brevi testi e fotomontaggi) di Chief Joseph: 165esimo appuntamento

In Europa sono state erette molte barriere contro i migranti. La Grecia completa il suo muro nel 2012, la Bulgaria, la Slovenia e la Francia (a Calais) nel 2015; Calais (Francia); sempre nel 2015 l’Ungheria alza barriere con Serbia e Croazia; l’Ucraina al confine con la Russia nel 2018; nel 2020 Lettonia, Lituania, Polonia progettano muraglie al confine con la Bielorussia,

La foto accanto al capo indiano è tratta dal quotidiano “il manifesto” dell’8 ottobre

 

A Trieste il ventottenne pugile Michele Broili si presenta per il campionato italiano dei pesi Superpiuma con tatuati sul busto richiami a Hitler e alle SS; sulla coscia anche una croce celtica. Fortunatamente il preteso ariano ha perso contro Hassan Nourdine.

Accanto al capo indiano, una foto del pugile Broili.

L’AUTORE 

Chief Joseph – o se preferite Capo Giuseppe – è stato una guida (militare e spirituale) dei Nasi Forati, un popolo nativo americano. Si chiamava in realtà Hinmaton Yalaktit, che in lingua niimiipuutímt significa Tuono che rotola dalla montagna. Da tempo riceviamo molti contributi alla “bottega” firmati Chief Joseph. Sono fotomontaggi per dialoghi immaginari (spesso volutamente anacronistici) a commentare una notizia o un breve testo. Ci piacciono per l’estrema sintesi e la contrapposizione fra mondi diversi. Così la “bottega” ha chiesto a Chief Joseph di prendersi uno spazio fisso il mercoledì mattina. [db]

 

Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.