Scor-data: 21 giugno di ogni anno

Certe storie del cielo

di d. b. (*)  

Le 7 stelle principali della costellazione delle Pleiadi sono in bella evidenza al principio dell’estate per scomparire prima dell’inverno. Per questo tanti popoli le considerano speciali e infatti esistono molti miti che le cantano: dagli antichi Greci sino a tribù pellerossa (amerinde o come preferite chiamarle) che pensavano di essere venute dalle Pleiadi. Come ha ricordato un episodio di «Magico Vento» (il fumetto creato da Gianfranco Manfredi, spesso citato in codesto blog) cerimonie in onore delle Pleiadi si svolgevano sul pianoro di una montagna sacra, il Mato Tipi (o Devil’s Tower) che aveva la vetta mozzata e solcata sui fianchi da quelli che sembrano lunghi graffi; la leggenda vuole che li abbia fatti un orso gigantesco mentre inseguiva 7 capi indiani che poi fuggirono in cielo. Un altro mito irochese racconta che le Pleiadi erano 7 bambine mai stanche di ballare. Per chi vuole saperne di più (e sa l’inglese) c’è www.councilfire.com/sp/pleiades, consigliato da Manfredi.

Comunque con le Pleiadi entriamo in estate. Perciò facciamo qualche buon proposito. Del tipo: guardiamo molto più spesso la volta celeste, anche metaforicamente. Mica siamo nati per stare a testa bassa.  

(*) Ricordo – per chi si trovasse a passare da qui per la prima volta – il senso di questo appuntamento quotidiano. Dall’11 gennaio 2013, ogni giorno (salvo contrattempi sempre possibili) troverete in blog a mezzanotte e un minuto una «scordata» – qualche volta raddoppia, pochi minuti dopo – di solito con 24 ore circa di anticipo sull’anniversario. Per «scor-data» si intende il rimando a una persona o a un evento che per qualche ragione il pensiero dominante e l’ignoranza che l’accompagna dimenticano o rammentano “a rovescio”. Ma qualche volta ci sono argomenti più leggeri chè… ogni tanto sorridere non fa male.

Molti i temi possibili. A esempio, nel mio babelico archivio, sul 21 giugno avevo ipotizzato anche il 1905 (nasceva Jean-Paul Sartre), il 1914 (muore Bertha Von Suttner) oppure il 1922 (nasceva Joseph Ki-Zerbo). E a ben cercare tante altre «scordate» salterebbero fuori.

Molte le firme (non abbastanza forse per questo impegno quotidiano) e assai diversi gli stili e le scelte; a volte troverete post brevi: magari solo una citazione, una foto o un disegno. Se l’idea vi piace fate circolare le «scordate» o linkatele ma ovviamente citate la fonte. Se vi va di collaborare – ribadisco: ne abbiamo bisogno – mettetevi in contatto (pkdick@fastmail.it) con me e con il piccolo gruppo intorno a quest’idea, di un lavoro contro la memoria “a gruviera”. (db)

 

Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.