Serena Piccoli: poesia d’incanto, schiaffo di luce

di Sandro Sardella

in questa “nota d’acqua” estiva raccolgo altre preziose briciole

degli incontri avvenuti all’Elba Poetry Festival (23 – 27 giugno)

.. dopo Matt Sedillo .. ecco Serena Piccoli che .. ne sentivo parlare

da Alberto fratello di mia moglie .. vivace appassionato di teatro

.. che con Serena teneva un gruppo “Le Stordite” in quel di Padova

.. per portare sul palco i temi della diversità e dell’ignoranza del

vivere comune ingessato da culture omofobe razziste .. con

Serena ci si era sentiti per mail perché Alberto le aveva detto del

mio poetare .. e meraviglie delle meraviglie .. mi chiese una

poesia da pubblicare in una rivista in Romania e che poi nel 2020

.. sortirà una antologia “Verso l’Italia” a cura di Ani Bradea ..

e altra scoperta siamo assieme anche in “Extreme” antologia a

cura di Mark Lipman editata in Los Angeles nel 2018 .. e poi che

vive in Gran Bretagna .. così all’Elba l’abbracciarsi finalmente ..

scoprire affinità e complicità .. arricchite e ravvivate nelle letture

durante il festival e lo stare assieme a Poggio ..

la poesia di Serena è raffinata intensa generosa .. attenta al sé

dentro il mondo .. quel mondo che lotta per la libera convivenza

che non sopporta moralismi ipocriti .. che imbarbarito e ingordo

viaggia verso la catastrofe ambientale .. le sue parole con voce

sorridente .. col sapore di sale marino .. hanno esaltata la bellezza

dei poeti vaganti .. hanno provocato una ristoratrice insonnia agli

indifferenti .. hanno ravvivato lo sguardo che avevamo quando

l’in/canto ci esplodeva dentro .. e attorno .. a noi ……………

(Serena con la sua conoscenza dell’inglese è stata una utile

interprete con i poeti americani .. inoltre è una brava fotografa ..

vedere : “Versante ripido” – fanzine – febbraio 2022 / numero 1

e .. suoi testi sono stati pubblicati in Europa Nord America Africa

Australia India .. inoltre è cofondatrice del Festival Internazionale

di Poesia e Arti Sorelle di Cesena .. )

*

E’ miele, tesoro!

Abbiamo ucciso tutte le Api.

Adesso- visto che siamo i meglio sulla terra

allo stesso momento una volta al mese

stiamo tutti all’aperto con la lingua fuori

a leccare una goccia di pioggia acida

e ci immaginiamo che sia miele

*

Marea bruciata

Un gabbiano è caduto morto sulla mia testa

mentre guardavo il sole bruciare l’oceano

e il corvo con il fiammifero in bocca.

Così tanto si svela alla vista—

il sole ha un pezzetto mangiato

e rotto aperto come foglia rossa, come oro

della catena cretese fatta 4 millenni fa

che ho appena notato al collo di un uomo

fiero tombarolo dalla mente a prova di ladro,

le cui ossa geroglifiche preparano una pila di

missioni segrete per infiammare i giorni rimasti.

Al di là è calmo, l’acqua copre vaste

sepolture di massa in antiche tombe a camera

dove i sussurri si affrettano in colonie di corallo

e climatici cul-de-sac.

Ci siamo tuffati, siamo usciti e ora ci asciughiamo

come la gente di mare che viveva qui sotto

anche se i nostri mezzi cervelli, caotici, respingono

la colpa di ammazzare gabbiani e civiltà.

(poesia collaborativa di Serena Piccoli e William Allegrezza)

*

Il sole bacia i belli

Il sole bacia i belli.

E’ un detto italiano

dice

3 euro all’ora, 12 ore al giorno

l’oro rosso brucia nelle orecchie

tra le dita, su per il culo

Raccoglie pomodori 7 giorni la settimana

chino e bruciato

schianta d’infarto nella baracca

Gli stivali di fango rosso del capo

lo spingono giù dal burrone a mezzogiorno

prima di strappargli il misero pendente

Il sole bacia i belli.

Beato te.

Disse

Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

5 commenti

  • Michele Licheri

    … silenzio. Lasciare che suoni la poesia e il suo racconto tragico. L’unico imperativo: andare a leggere questa “Serena Piccoli” che piccola non è. Grazie Sandro per la dritta. Aggiungiamo rotta a rotta mentre il mondo sprofonda; qualcuno saprà pur leggere le stelle e non smettere con la poesia.

  • Grazie Sandro,
    una luce luminosissima!

    Abbracci,

    Anna

  • sardella sandro

    ho da correggere e completare un refuso nella nota : .. con Alberto la compagnia teatrale LA BETONICA ..
    invece LESTORDITE è una associazione culturale poetica creata con Giorgia Monti ..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.