C’eravamo tanto armati/5

La guerra entra in classe di Antonio Mazzeo (*) I come Intelligence. Il nome del “progetto” non lascia spazi a dubbi o fraintendimenti. È il frutto di un recentissimo accordo – senza precedenti in Italia – tra il ministero dell’Istruzione e del merito e il dipartimento delle Informazioni per la sicurezza (DIS), l’organo della presidenza del Consiglio a capo dei

Continua a leggere

C’eravamo tanto armati/4

Sardegna, nelle manovre Nato coinvolti 13 atenei italiani War game. Nell’imponente esercitazione sono impegnati 9.500 militari di 22 nazioni. E 65 studenti. Si stanno testando capacità operative nel Mediterraneo, dalla Provenza alla Sicilia. di Costantino Cossu (*) Una prova muscolare in un quadrante, il Mediterraneo, che la guerra in Palestina e le tensioni in Medio Oriente hanno reso cruciale. Con

Continua a leggere

Killer Application

di Franco Berardi Bifo (*) Ho letto la chiacchierata tra Francesco D’Isa e Nello Cristianini, autore di Machina Sapiens (che mi propongo di leggere al più presto). Dicono molte cose intelligenti, alcune originali, almeno per me, alcune cose che non avevo ancora pensato. Per esempio che l’intelligenza esiste prima del linguaggio, ed è indipendente dal linguaggio, perché non è intrinsecamente

Continua a leggere

Mobilitazioni nelle università contro il bando Maeci …

… e la complicità con Israele. di Milos Skakal (*) Da due mesi nelle università di tutta Italia le studentesse e gli studenti, ma anche il corpo accademico, dalla docenza alla ricerca, nonché lavoratrici e lavoratori delle utenze degli atenei, stanno protestando contro il genocidio in corso in Palestina. La mobilitazione è portata avanti da collettivi e associazioni studentesche di

Continua a leggere

Sorveglianza biometrica di massa: dalla Francia all’Unione Europea

L’UE è sul punto di approvare la sorveglianza biometrica di massa di Natale Salvo (*) “Nonostante gli annunci fatti all’epoca dai funzionari europei, l’Artificial Intelligence Act non vieterà la maggior parte delle pratiche pericolose della sorveglianza biometrica di massa (BMS). Al contrario, per la prima volta nell’UE, introdurrà condizioni sulle modalità di utilizzo di questi sistemi” [1]. L’allarme è stato

Continua a leggere
1 2 3 10