Sette piani – Dino Buzzati

Dopo un giorno di viaggio in treno, Giuseppe Corte arrivò, una mattina di marzo, alla città dove c’era la famosa casa di cura. Aveva un po’ di febbre, ma volle fare ugualmente a piedi strada fra la stazione e l’ospedale, portandosi la sua valigetta. Benché avesse soltanto una leggerissima forma incipiente, Giuseppe Corte era stato consigliato di rivolgersi al celebre

Continua a leggere

L’esatta sequenza dei gesti – Fabio Geda

di Francesco Masala, una storia ai margini, una casa famiglia, dei ragazzini e degli educatori, il mondo è più complicato di quello delle pubblicità televisive, con educatori che sono catchers in the rye, come dice Holden Caulfield: “mi immagino sempre tutti questi ragazzini che fanno una partita in quell’immenso campo di segale eccetera eccetera. Migliaia di ragazzini, e intorno non c’è nessun altro,

Continua a leggere
1 2