Un premio per ricordare Marcello Ferranti

   Per chi compirà 21 anni dopo il 30 settembre. Chi partecipa può scegliere fra 4 temi: solidarietà; violenza alle donne; nuovi diritti civili; scontro generazionale.

marcelloFerranti

PREMIO MARCELLO FERRANTI – XIV EDIZIONEANNO 2016

Il Consiglio Scientifico indice la XIV Edizione, anno 2016, del Premio Marcello Ferranti.

Marcello Ferranti, scomparso alletà di 19 anni dopo un tragico incidente, è stato un esempio delleffetto liberatorio e arricchente della scoperta della cultura critica e del pensiero antagonista. Ragazzo impegnato e riflessivo, Marcello ha voluto subito provare la militanza politica e lattività politico-culturale. Vogliamo ricordarlo.

REQUISITI – MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE – SCADENZA.

Il premio è riservato ai/alle maturandi/e dell’anno scolastico 2015-2016 e ai giovani in generale, italiani/e e stranieri/e residenti in Italia, che, al 30 settembre 2016 (data di scadenza del bando) non abbiano compiuto il 21° anno di età.

Il premio verrà assegnato dal Consiglio Scientifico al miglior testo realizzato su uno dei seguenti temi, a scelta del/della candidato/a:

  1. Si è diffusa l’idea che la solidarietà come principio/valore sia “anacronistica”, in quanto ignora le trasformazioni continue della società attuale “perennemente segnata dal rischio, e dilatata nel globale”. Lo studioso di Diritto civile Stefano Rodotà al contrario sostiene che” nei tempi difficili è la forza delle cose a farne avvertire il bisogno ineliminabile. Il principio di solidarietà, nominato già in molte costituzioni, “ è al centro un nuovo concetto di cittadinanza, intesa come uguaglianza dei diritti che accompagna la persona ovunque sia. Il principio di solidarietà appartiene ad una logica inclusiva, paritaria, irriducibile al profitto e permette la costruzione di legami sociali in una dimensione propria dell’universalismo”. Solidarietà, dunque, come “utopia necessaria”. Esprimete il vostro parere in proposito, riferendovi ad esempio al problema della cittadinanza in Italia e in Europa a fronte dei recenti flussi migratori.

  1. La violenza alle donne è al contempo fenomeno attuale ed antico, che attraversa in modo endemico sia paesi industrializzati che paesi in via di sviluppo e coinvolge tutte le classi sociali e tutti i ceti economici. In Italia solo da pochi anni è diventato tema di dibattito pubblico e di qualche intervento politico e sociale. Secondo il candidato, quali politiche di contrasto, legislative, educative, di sensibilizzazione e di formazione, potrebbero o dovrebbero essere poste in atto?

  1. Pensi che l’acquisizione di nuovi diritti civili possa far progredire il cosiddetto senso comune nei riguardi della differenza? In particolare verso le donne e tutti i soggetti di diverso orientamento sessuale, i disabili, gli stranieri.

4. Si parla in questi ultimi anni sempre più di uno “scontro generazionale” che contrappone nella nostra società gli anziani “privilegiati” e i giovani; i primi sono considerati consumatori di risorse sociali a scapito delle giovani generazioni. Da dove nasce tale affermazione? Quando comincia a presentarsi il problema? Quanto c’è di reale e quanto invece è dovuto a una falsa rappresentazione di una verità molto più complessa?

Il testo non dovrà superare le 10.000 battute, spazi inclusi (circa 5/6 cartelle). Gli elaborati dovranno pervenire in busta chiusa alla segreteria del Consiglio Scientifico presso: Franca Venesia – via Scarlatti 33 – 20090 Buccinasco (MILANO) entro e non oltre il 30 settembre 2016, unitamente ai dati del/della candidato/a (nome, cognome, indirizzo, data di nascita, curriculum scolastico, numero di telefono, e-mail) e alla fotocopia della Carta d’identità. Gli elaborati dovranno altresì essere inviati con e-mail a: info@premiomarcelloferranti.it

premioMarcelloFerranti

SCELTA DEL VINCITORE E IMPORTO DEL PREMIO

Il Consiglio Scientifico selezionerà il miglior elaborato e inviterà la persona a un colloquio, a seguito del quale verrà conferito ufficialmente il premio, il cui ammontare è di € 500 (cinquecento).

Il lavoro premiato sarà pubblicato sul sito internet www.premiomarcelloferranti.it

Il Consiglio Scientifico è composto da Laura Cantelmo, Angela Castoldi, Anna Detassis, Giorgio Giovannetti, Francesco Muraro, Giorgio Riolo, Matteo Schianchi, Renata Sparacio, Daniela Strona, Franca Venesia.

La segreteria del Consiglio scientifico è presso

Franca Venesia – via Scarlatti 33 – 20090 Buccinasco (MI).

tel. 333-2350464 – email info@premiomarcelloferranti.it

sito www.premiomarcelloferranti.it.

Il premio viene indetto ogni anno.

 


Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.