La posta in gioco

di Alexik “You don’t need a weatherman to know which way the wind blows”. (Bob Dylan, Subterranean Homesick Blues.) Sabato prossimo migliaia di persone marceranno contro le Grandi Opere Inutili e Imposte e per il diritto al clima. Scenderanno in strada a Parigi come a Torino, Padova, Melendugno, Venosa e Niscemi. L’appuntamento dell’otto dicembre, nato in Valsusa come anniversario della liberazione di Venaus e poi assunto come data simbolo dei movimenti contro

Continua a leggere

8 dicembre: contro le Grandi Opere Inutili e Imposte e per la Difesa del Pianeta

Appello per l’8 Dicembre 2018: 9a Giornata Internazionale contro le Grandi Opere Inutili e Imposte e per la Difesa del Pianeta Vi è stata un’ampia convergenza dei movimenti verso la data dell’8 DICEMBRE 2018 quale 9a Giornata Internazionale contro le Grandi Opere Inutili e Imposte e per la Difesa del Pianeta con una mobilitazione diffusa contro le opere più o meno “grandi”,

Continua a leggere

Il manicomio dei bambini

di Gioacchino Toni (*) Nel cortile interno di una villa ormai decrepita della provincia modenese stazionano diversi ragazzi dall’aria annoiata, un gruppetto cammina lentamente senza meta e alcuni adulti con camice bianco se ne stanno appoggiati alle mura dell’edificio. Il Direttore raggiunge il cortile, chiama un paio di ragazzi, estrae da una sacca di cuoio un paio di guantoni da pugilato

Continua a leggere

Se questa è Italia – II

di Monica Scafati (*) [A questo link il capitolo precedente.] Pare risulti da un esperimento che una rana messa in un contenitore di acqua bollente salti subito via, mentre messa in un contenitore di acqua fredda che progressivamente si riscalda fino a bollire, muore bollita. Sembrerebbe quindi che il cambiamento improvviso è fortemente impattante e produce re-azione, mentre quello  progressivo

Continua a leggere

VERITA’ E BUFALE SUL TAV TORINO-LIONE

di Paolo Mattone, Livio Pepino e Angelo Tartaglia Il “contratto di governo” tra M5Stelle e Lega prevede, con riguardo alla Nuova linea ferroviaria Torino-Lione, «l’impegno a ridiscutere integralmente il progetto nell’applicazione dell’accordo tra Italia e Francia». A ciò il ministro delle infrastrutture Toninelli ha aggiunto l’ovvio: cioè che, in attesa di tale confronto, ogni determinazione diretta a realizzare un avanzamento dell’opera sarebbe considerata

Continua a leggere

E piove. Anche il cielo si ribella al Tap

testo ripreso da Comune-info E piove è il nuovo singolo di Antonio Treble Lu Professore, cofondatore e storico componente dei Sud Sound System: racconta l’impatto ambientale e sociale sulla Comunità di San Foca, in Salento, del Gasdotto Tap e delle conseguenze che questa Grande Opera produce su tutti i territori attraversati. Treble ha riadattato un testo scritto da Serena Fiorentino, scrittrice di Soleto (Lecce)

Continua a leggere

Fracchia contro Dracula

di Alessandra Daniele (*) “Non si può votare per abolire la legge di mercato, come non si può votare per abolire la legge di gravità” – Carlo Alberto Carnevale Maffè, Università Bocconi Dopo aver giurato e spergiurato che non avrebbero mai ceduto, i Grilloverdi naturalmente hanno ceduto, stralciando sia quel che resta del miserrimo Reddito di cittadinanza, che la fantomatica Quota 100 pensionistica dalla manovra

Continua a leggere

(R)esistenze dal Sud

    Movimento No TAP (R)esistenze dal Sud è un’opera curata da Mathias Canapini (scrittore) e Bartolomeo “Baba” Paradiso (fotografo e regista) che racconta l’opposizione popolare al Tap. Un documento nato dalla passione degli attivisti, dalla voglia di riscatto di chi si oppone al sistema estrattivista che impone le sue opere. (R)esistenze dal Sud racconta tutto questo attraverso un album

Continua a leggere

FANGHI TOSSICI NEI CONCIMI: IL “GOVERNO DEL CAMBIAMENTO” ALZA I LIMITI DI LEGGE

Adriana Pollice intervista Angelo Bonelli (*) Nel dl Urgenze, che approda lunedì all’esame dell’aula in Senato, il governo ha inserito l’articolo 41 relativo allo smaltimento dei fanghi da utilizzare come concime in agricoltura. La norma innalza di 20 volte, da 50 a 1.000 milligrammi per chilo, il limite da non superare per elementi come gli idrocarburi policiclici aromatici, Toluene, Selenio, Berillio, Arsenico e

Continua a leggere
1 2 3 4 32