25 aprile 2013: accade a Milano

di El. Ci.

Milano non è mai così bella come nel 25 aprile. Ogni volta mi commuovo. In questo video (senza pretese, ma con tanto ammmmore) provo a restituirne l’atmosfera. Anche quest’anno tanto rosso sotto il sole estivo che ha interrotto una lunga sequenza di giorni di pioggia per illuminare il corteo, il più partecipato degli ultimi anni.

In piazza è scesa come sempre una buona rappresentanza della molto varia “galassia di sinistra”, parlamentare ed extra. Dai centri sociali (in particolare lo Zam a rischio sgombero), ai partiti (i giovani del Pd hanno piazzato un giaguaro sul carro), ai comitati di quartiere. Ho ripreso solo una parte dei tanti messaggi e delle varie identità affidate a striscioni, piccoli lenzuoli o fogli A4 appiccicati sullo zainetto.

C’erano i sound system a palla con «Bella ciao» ma anche la piccola banda di amici con «Rosamunda». Consistente lo spezzone dei lavoratori e delle lavoratrici del San Raffaele («avete sperperato miliardi e ora ci licenziate»). Piena la piazza del Duomo per il discorso di Laura Boldrini.

Per finire imbocchiamo Galleria Vittorio Emanuele e ci troviamo nel mezzo di un corteo non autorizzato. Sono gli/le occupanti dello Zam, che avanzano compatti dietro lo striscione con l’obiettivo di attaccarlo alle porte di Palazzo Marino, la sede del Comune di Milano. I carabinieri si portano rapidamente di fronte a loro e chiudono l’accesso che da galleria Vittorio Emanuele porta in piazza della Scala.

Noi di Momi-z (*) ci troviamo schiacciati a sottiletta fra gli scudi che premono dietro e la massa davanti. Siamo ben contente/i di essere lì per guardare, sentire, riprendere, testimoniare. C’è tensione, ma sostenibile, non c’è aria di scontro. Il corteo non è affatto silenzioso e gli slogan rimbombano nelle volte della galleria. Infine il blocco degli scudi si apre, il corteo sfocia in piazza Scala, lo striscione viene legato al Palazzo.

Vi ho incuriosito? Haimé, di quest’ultimo pezzo non vedrete nulla (un altro video qui: http://video.corriere.it/milano-tensione-piazza-duomo-il-25-aprile/b954f0f0-adc4-11e2-9202-c83d8fd61b81): usavo una videocamera in prestito e mi sono fidata del solito microfono (provarlo prima no?!). Lasciamo perdere la frustrazione … gioie dolori di una video-giornalista principiante (buona la prossima). Buona visione!

qui comunque un po’ di 25 aprile a Milano

http://www.youtube.com/watch?v=kXdHvOT-IXw

(*) Momi-z è un blog fatto – per ora – da 4 persone, due a Milano e due a Monopoli: «un sentiero a zig zag fra la realtà e la fantasia, fra il personale e il politico».

 

Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.