Alexik, la donna della domenica – 13

Alexik ritorna con quattro recensioni dure come l’acciaio (Ilva, Thyssenkrupp e molto altro). Buona lettura.

Invisibili. Vivere e morire all’Ilva di Taranto

Circa vent’anni fa Emilio Riva ebbe in regalo dallo Stato l’ILVA di Taranto, e vi impose il suo ordine. Si liberò del vecchio blocco operaio – forte, cosciente, compatto –  sostituendolo con giovani desindacalizzati, e ci riuscì con una certa … Continue reading →

Alcuni fatti sull’incendio Thyssen Krupp

FATELO DA VOI: LA STRAGE IN ACCIAIERIA Nonostante le apparenze, la preparazione di una strage in acciaieria è un compito relativamente semplice, adatto anche a neofiti senza un particolare esperienza. Occorre – ovvio – avere per le mani un’acciaieria, preferibilmente … Continue reading →

Thyssenkrupp. L’inferno della classe operaia

Un insieme di storie che si intrecciano: la storia industriale di Torino, la storia dell’acciaio, e le storie personali di Antonio Schiavone, Roberto Scola, Angelo Laurino, Bruno Santino, Rocco Marzo, Rosario Rodinò, Giuseppe Demasi, oltre a quella di Antonio Boccuzzi … Continue reading →

La dismissione

La dismissione ha ispirato il film “La stella che non c’è” di Gianni Amelio, che mi è piaciuto assai perchè è una finestra sulla Cina di oggi, con i suoi cambiamenti tumultuosi e le sue enormi contraddizioni. Sul libro … Continue reading →

D’acciaio è anche il filo conduttore delle proposte della rubrica Desideri/segnalazioni:

Claudio Virtù, Palazzina LAF. Mobbing: la violenza del padrone, Quaderni del Centro Studi Calamandrei, Archita Edizioni, 2001, 112 p. Cosimo Argentina, Vicolo dell’acciaio, Fandango, 2010. Recensione. Alessandro Di Virgili, Manuel De Carli (illustratore), Thyssenkrupp. Morti Speciali S.p.A., Becco Giallo, 2009, … Continue reading

Il Catalogo Free Download di oggi si dedica infine ai temi delle nocività industriali, della medicina e della salute, con quattro annate della rivista “Epidemiologia & Prevenzione” e l’ultimo aggiornamento dello studio “Sentieri” su ambiente e salute a Taranto.

Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.