CESSO

di Pabuda

SCARICO LIQUAMI PETROLIO (per CESSO)

quel cesso di partito

a cui la ‘ndrangheta

la Coop, le banche riunite…

la Fininvest,

gli eredi di Gheddafi,

la Nato, le Orsoline,

gli “studenti coranici”

dell’Afghanistan

la Casa Bianca,

il Cremlino e il Vaticano,

la effe-ci-a,

il boss del Kazakistan,

la Juve, il Milan,

l’Atalanta e persino

i mariuoli di Andorra

di giocare al gioco

del governo italiano

per qualche tempo

han concesso…

da ieri è tutto in festa:

è iscritta al loro club

la ministra

nella storia la più lesta…

a dimettersi

appena beccata

colle mani

a ravanare nella merda

delle opere strategiche

per conto

del cosiddetto suo “fidanzato”.

osservo, così…

da etologo annoiato:

ormai ci si si esalta

per i record più strambi

in ‘sta latrina maleodorante

della politica politicante.

e i tesserati del partito festante –

volenti o nolenti –

son tutti beati complici.

Pabuda
Pabuda è Paolo Buffoni Damiani quando scrive versi compulsivi o storie brevi, quando ritaglia colori e compone collage o quando legge le sue cose accompagnato dalla musica de Les Enfants du Voudou. Si è solo inventato un acronimo tanto per distinguersi dal suo sosia. Quello che “fa cose turpi”… per campare. Tutta la roba scritta o disegnata dal Pabuda tramite collage è, ovviamente, nel magazzino www.pabuda.net

2 commenti

  • Francesco Masala

    Il lungo sonno (lettera aperta al Partito Democratico):

  • Però loro l’hanno fatta dimettere e in questo sono “diversi”. Come dire: io parcheggio la macchina nel posto per i disabili, però, per carità, se mi becca il vigile pago subito la multa, chiedo scusa e sorrido. Ergo, sono onesto. Ovviamente se non mi beccano…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *