Dossier FS 21

Una tripletta formidabile. Hamilton, Heinlein, Russell.
E che copertine!

Una delle più belle cavalcate nello spazio senza fine e senza principio mai scritte.
Sicuramente la più bella che abbia mai letto. O che abbia fatto leggere. Ho convertito più d’uno con questo fascicolo.
Stefania Guglielman me ne ha inviato lo scanner mezz’ora dopo aver ricevuto la mia richiesta. Grazie Stefania. Saranno in molti a unirsi a me.

Qualche anno più tardi sarebbe diventata abitudine decorare le astronaute in costumi succinti. Per compensare forse le debolezze del testo. Nel caso di “Oltre l’Orizzonte” è sicuro non ve ne fosse bisogno.

E ora una immagine d’annata per un autore d’annata: Eric Frank Russell.

Le astronavi naufragavano. Lo spirito del lettore. Lo spirito del lettore ascendeva al settimo cielo…

La stroria di “i romanzi di Urania” è anche l’epopea di una intera generazione che, nata nelle strettoie del dopoguerra, ha trovato rifugio dalle ristrettezze materiali e spirituali nei vasti territori della speranza. Una speranza che ancora si ostina a alimentare.

Miglieruolo
Mauro Antonio Miglieruolo (o anche Migliaruolo), nato a Grotteria (Reggio Calabria) il 10 aprile 1942 (in verità il 6), in un paese morente del tutto simile a un reperto abitativo extraterrestre abbandonato dai suoi abitanti. Scrivo fantascienza anche per ritornarvi. Nostalgia di un mondo che non è più? Forse. Forse tutta la fantascienza nasce dalla sofferenza per tale nostalgia. A meno che non si tratti di timore. Timore di perdere aderenza con un mondo che sembra svanire e che a breve potrebbe non essere più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.