LA TARANTELLA DELLA TRIVELLA

di Pabuda

petrolio, gasolio, benzina:

trivella, trivella, trivella:

clima-daCilentoNotizie

tanto è già tutta cariata

la penisola bella!

amen.

petrolio, gasolio, benzina:

gira, rigira, rimesta

ma tappati il naso

ché il profumo

può dare alla testa…

petrolio, gasolio, benzina:

brucia, scoppia,

bei casini combina

ubriaca il motore,

fallo cantare di brutto,

fallo girare a manetta:

lunga vita alla biella,

al pistone, alla caldaia, al rotore!

progresso straordinario:

butta gli scarti fumosi

ben incanalati

nel tubo di latta, d’alluminio,

di gomma rinforzata

o di materiale refrattario:

come per incanto

scarica in giro

gassata merda fossile:

forza, satanasso

dello sviluppo quel che sia,

della crescita impazzita

della domanda anda anda

(ma che andassero!)

forza…

diffondi i veleni, le polveri sottili,

i metalli pesanti

ben frazionati

in particelle leggere

e – gratis! – distribuisci un po’ a tutti

(si chiama marketing,

è auto-promozione)

il loro inconfondibile odore.

e tu, cliente adorato,

bel consumatore consumato:

non muovere il culo

dal posto di guida,

dal divano, dal seggiolone!

però: respira, annusa,

inspira, inala, riempi i bronchi

e i bronchioli

senza fare una smorfia,

senza fare una piega:

casca, schiatta, muooriii!

polmoni maledetti

per voi ancora poche ore!

tutto il potere al pistone,

alla splendida biella,

al cilindro, alla candela, al motore!

(anche twin spark o turbo e a iniezione)

 

L’IMMAGINE E’ RIPRESA DALLA RETE: fonte “CILENTO NOTIZIE”

Pabuda
Pabuda è Paolo Buffoni Damiani quando scrive versi compulsivi o storie brevi, quando ritaglia colori e compone collage o quando legge le sue cose accompagnato dalla musica de Les Enfants du Voudou. Si è solo inventato un acronimo tanto per distinguersi dal suo sosia. Quello che “fa cose turpi”… per campare. Tutta la roba scritta o disegnata dal Pabuda tramite collage è, ovviamente, nel magazzino www.pabuda.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *