Per forza, non per amore

VENERDì 27 MAGGIO: “Per forza, non per amore”, convegno internazionale sui matrimoni forzati
Sala “BCC Città e Cultura”, via Emilia 212, Imola (Bologna).

Il convegno si propone di dare voce alle storie delle giovani donne vittime di matrimoni forzati, facendo emergere con forza la presa di parola politica e di pratiche delle associazioni di donne migranti in Italia ed in altri Paesi, come l’Inghilterra e il Marocco.
A partire dall’esposizione della ricerca condotta dall’Associazione Trama di Terre nel 2009, in collaborazione con la regione Emilia Romagna, vogliamo fornire un quadro complessivo degli strumenti giuridici a disposizione in Italia e all’estero per la prevenzione e la protezione delle vittime. Particolare attenzione verrà prestata ai casi concreti e alle difficoltà incontrate da chi raccoglie le denunce, accoglie le donne e ne sostiene i percorsi di autonomia per delineare corrette modalità di intervento.

Per vedere il programma del convegno:
http://www.tramaditerre.org/tdt/articles/art_5799.html
Per iscrizioni:
http://www.tramaditerre.org/tdt/articles/art_5802.html

SABATO 28 MAGGIO: “Quanto influiscono religione e tradizione nella piena attuazione dei diritti delle donne? Esperienze di associazioni femminili laiche a contatto con pratiche religiose e tradizionali nei loro Paesi”
Centro Interculturale delle donne di Trama di Terre, via Aldrovandi, 31, Imola (Bologna)

Seminario di approfondimento (a numero chiuso) rivolto a: operatrici e operatori della Rete dei Centri Interculturali, operatrici e operatori di centri antiviolenza e di comunità di accoglienza per donne e minori; assistenti sociali; realtà del terzo settore.
Temi trattati: come le identità religiose o culturali rigidamente definite abbiano conseguenze limitanti per la libertà di scelta e di autodeterminazione delle donne; strategie da adottare per la tutela e l’applicazione dei diritti delle donne in situazioni di conflitto dettate da tradizioni culturali e religiose discriminanti; l’esperienza di lobbing delle associazioni di donne di minoranza nella creazione della legge inglese di contrasto ai matrimoni forzati e ai crimini d’onore; dopo la stagione delle lotte per la riforma del codice di famiglia, mobilitazioni della società civile marocchina e delle associazioni delle donne per superare gli ostacoli alla sua applicazione e per la riforma del codice penale;
Seminario gratuito a numero chiuso (max 40 persone).
Per informazioni:

http://www.tramaditerre.org/tdt/articles/art_5800.html
Per iscrizioni:
http://www.tramaditerre.org/tdt/articles/art_5801.html

Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.