Pacifismo punto a capo

Viviamo in un clima di guerra con un aumento del numero di conflitti, delle vittime e delle spese militari. Con un ritorno dell’incubo di genocidi, di bombe atomiche e lo spettro di una terza guerra mondiale. Di fronte a questo scenario occorre ripensare e aggiornare le riflessioni e le pratiche politiche del pacifismo. Un elenco di segnavia per cominciare, curato

Continua a leggere

Lessico di guerra: l’educidio

di Paola Rivetti (*) Sebbene non esista una definizione “edu-cide” o “scholasticide” (in italiano, “educidio” o “scolasticidio”) codificata nella legge internazionale, questa parola si riferisce alla distruzione delle strutture materiali e immateriali che costituiscono il sistema educativo e di conoscenza di un luogo o di una nazione. Il termine scholasticide fu coniato da Karma Nabulsi nel 2009, per indicare la

Continua a leggere

Autonomia Regionale Differenziata: PERCHÉ NO

di Anna Maria Bianchi (*) “Basta insegnanti meridionali per i nostri figli”. La scritta campeggiava sui manifesti di uno dei tanti movimenti autonomisti che sarebbero poi confluiti nella Lega Nord, che avevano tappezzato i muri di Torino. Erano gli anni ’80. Allora non avrei immaginato che tanti anni dopo mi sarei trovata davanti alla realistica possibilità che questo sciagurato e

Continua a leggere