«Vado a scuola» di Pascal Plisson

di Monica Macchi   

Grande appassionato di Africa, il regista Pascal Plisson vi ha trascorso più di 15 anni realizzando documentari sugli animali per «National Geographic», la BBC e Canal+ come «Elephant Family: Bonds for Life» e «Cheetahs: Fast and Furious»; ha inoltre diretto il primo film interamente girato in lingua kiswahili dal titolo «Massaï, les guerriers de la pluie». Proprio queste esperienze sono alla base di «Vado a scuola». Infatti mentre faceva dei sopralluoghi per il film attorno al lago Magadi, ha notato tre giovani Masai con strane borse di tela (che ha poi scoperto essere cartelle), che stavano correndo da due ore perché non volevano arrivare tardi a lezione… Ha così iniziato a cercare in tutto il mondo ragazzi che affrontano veri e propri viaggi per raggiungere la loro scuola.

Presentato al Festival del film Locarno 2013 nella sezione Piazza Grande e poi nella rassegna «Le vie del cinema» (il 24 settembre al cinema Apollo) di Milano, il film è in queste sale: Azzurro di Ancona; Gabbiano di Senigallia; Splendor di Bari; Rialto di Bologna; Corallo di Genova; Moretto di Brescia; Ariston di Mantova; Mpx di Padova; Giotto di Trieste; Fiamma, Intrastevere ed Eden di Roma; Romano e Eliseo di Torino; Apollo di Milano.

 

Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

2 commenti

  • Compare la pubblicità della Lexus, l’ auto che porta i giovani Masai a scuola, forse?

    • Queste pubblicità che ogni tanto compaiono (senza autorizzazione) in codesto blog stanno diventando un problema; sto studiando un modo di eliminarle o di cambiare sistema di riferimento (db)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.